Utente 490XXX
Buongiorno, da circa qualche mese a seguito di un evento psicotico acuto mi è stata data come terapia invega 6mg. Da quel giorno sono migliorata, soprattutto non ho più avuto grossi sbalzi d'umore, che mi portavano ad essere o estremamente giù di morale oppure estremamente attiva (es. avevo la sensazione di tremare, molti pensieri in testa, irrequieta ed ero un pò confusa), però permangono le mie "convinzioni errate" come le chiama la psichiatra e da circa 1 settimana e mezza ho avuto altre sensazioni strane per esempio non sono sicura di essermi immaginata una donna che mi parlava oppure alcuni suoni che mi irritavano particolarmente fino a farmi svegliare nel cuore della notte e agitarmi.

Potrebbe essere solo un effetto collaterale del farmaco oppure dovrei avvisare il medico perchè è segno di peggioramento? Perchè a mio parere sono migliorata anche se riconosco che magari queste cose che provo non sono comuni a tutti. Inoltre ho scoperto leggendo dei miei scritti che un paio di anni fa avevo la sensazione che qualcuno mi seguisse (cosa che non mi ricordavo assolutamente e mi sta insospettendo). Dovrei riportare anche questa cosa o sarebbe solo utile a creare inutili allarmismi?
Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Penso che alla psichiatra sia chiaro che ha avuto sintomi psicotici, è implicito nella diagnosi e la scelta terapeutica è un antipsicotico.
Non è chiaro cosa intenda con "non sono sicura" di aver visto etc..., e se poi si è svegliata si presume stia parlando di un sogno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Per non sono sicura di essermi immaginata una donna che mi parlava intendevo che mentre facevo delle attività di colpo ho sentito una voce di donna appunto che mi diceva alcune cose ma non so spiegare se è stata una mia immaginazione o se qualcosa di reale.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Beh, se non c'era...
Comunque, se ha ancora fenomeni del genere li riferisca al medico, provvederà ad adeguare la cura eventualmente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it