Utente 213XXX
Buongiorno Dottori: disturbo d'ansia generalizzato da sempre con conseguenti fobie varie, ci ho convissuto Nel2005 blocco totale, paure, di avere qualche malattia, impazzire, voler capire perchè tutto questo, paura di uscire e vergognarmi anche di tutto ciò, affronto il tutto con poche gocce di Rivotril per pochi giorni e riprendo il lavoro e cosi proseguo sino al 2013, in cui perdo il lavoro con problematiche familiari anche forti; blocco più forte, paura di sentirmi male, uscire accompagnata etc, mi rivolgo a uno Psichiatra a cui espongo il precedente del Rivotril, il piccolo aiuto positivo, in quanto ho forte ostilità per psicofarmaci e benzodiazepine, la rispostaè no: terapia Cymbalta 30 xanax in gocce, poi 0, 50 Rp tutti i giorni, e inizio psicoterapia Gestalt. Ciò 5 anni fa: dopo 2 anni circa dismetto nell arco di 2 settimanane il solo Cymbalta e dopo ricominciano i problemi, un pò anche più intensi; riprendo terapia con Entact 20mg, per un lungo periodo a max 10 gocce e tutti i dì lo Xanax rp (ad ogni incontro ho chiesto di ridurre Xanax temendo dipendenza non era mai il momento adatto dicendomi che le mie paure sono dettate dall'ansia e non ci sono pericoli di asseufazione o astinenza (ho sempre percepito ciò come un offesa anche alla mia intelligenza, anche se ansiosa, ho visto già su altri gli effetti delle benzodiazepine e accettare oggi che ci son finita dentro mi provoca una fortissima rabbia, da 1 problema ora ne ho 2) idem per gli antidepressivi, nessun effetto collaterale prima dopo mai! Lo scorso anno mi passa Xanax Rp a giorni alterni sino a giugno scorso, quando è stato prescritto a 2 giorni a settimana chiedendomi quand'è che sta peggio, sabato o domenica? come se potessi prevederlo) Da allora ho chiesto di iniziare a scalare anche Entact, perchè le gamma gt salivano e la fiducia accordata nel curarmi a calare. Da 7 gocce, poi 5, la dismissione è stata 3g sere alterne in 20 giorni, 3g ogni 2 sere x10 dì, 3 ogni 3 sere poi sospendere, ma ho iniziato a peggiorare quasi subito; da agosto il calvario, giorni di calma apparente e timorosa e giorni terribili; in attesa che rientrasse lo Psichiatra, non ho sospeso e continuo ad oggi con le 3gc ogni 2 giorni; nei giorni scorsi mi e sembrato di impazzire, problemi soprattutto fisici, dimentico le cose e ciò mi preoccupa, non sopporto nessuno, non riesco a lavorare, e mi preoccupa se i farmaci o un uso "errato" possano aver intaccato la mia "personalità", mi sento non padrona di me! Xanax, nella mia ignoranza in materia, 2 volte a settimana mi ha dato l impressione di avere dei picchi poi dei down. La risposta che ricevo è che il problema è la mia ansia, non un'astinenza da xanax o Entact, xchè non danno tali effetti. Da oggi abbattuta per la resa riprendo Xanax tutti giorni, aiuta ma ancora non appieno, sperando poi didismetterlo più gradualemnte; per Entact mi è stato detto di riprendere 3 gc tutte le sere per un pò. Domanda: la mia ansia o astinenza da Xanax? e Entact procedere così.. . .

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se non ha fiducia nel suo psichiatra può rivolgersi ad un altro per stabilire una terapia specifica per i disturbi che non pare siano stati curati nel corso di questo periodo.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Gent.mo Dott. Ruggiero, in primis grazie per la Sua risposta.
Data la mia resistenza a questi farmaci, ai tempi ho riposto enorme fiducia nel mio Psichiatra, affidandomi proprio, e nel tempo che ho iniziato a dubitare di alcune cose a seguito di elelmenti vari.
Leggendo il Suo " mi pare non siano stati proprio curati" mi avvilisce ancor più, sia perchè è un pò una conferma ai miei dubbi, sia perchè 5 anni di sacrifici et affini, sono tanti, soprattutto se penso a quanta "chimica" ho abituato il mio organismo.....inutilmente!
La mia domanda, in particolare, era diretta all' uso dello Xanax Rp, al modo corretto di dismetterlo, e se i grossi problemi avuti negli ultimi mesi e ancora presenti, possano essere peggiorati dall' uso saltuario bisettimenale ( sono 5 anni) , creando una sorta di astinenza, motivo per cui sono tornata ad assuemerlo quotidianamente.....ahimè! E se anche l' Entact sta facendo la sua parte assumendolo nel modo sovradescritto, in sintesi mi riferisco a effetti di tipo rebound. Gradirei ricevere un parere in merito a ciò in particolare.
Grazie

[#3] dopo  
Utente 213XXX

Gent,mo Dott. Ruggiero,
si ho cambiato Psichiatra, difatti come asseriva anche Lei in 5 anni non solo non sono stata ben curata, ma "danneggiata" da una dipendenza da Xanax, e il mix di antideprssevi a lungo termine, ma il danno peggiore e credo più importante, è stato quello di avermi sfiduciata e condotta adesso ad avere terrore di sbagliare ancora, ed inoltre vivere il quotidiano con quest' ansia che mi attanaglia, ho trascorso mesi terribili pensando di impazzire, bloccata in tutto ed invece, per gran parte, era effetti di un uso inappropriato sia dello Xanax che dell' Entact, prescrittomi come sopra, e ad ogni mia richiesta di aiuto sentirmi rispondere che era solo la mia malattia riacutizzata e che al 100% non vi era astinenza etc Le assicuro che emotivamente e psicologicamente non aiuta, ma ti porta solo una grande rabbia, oltretutto mi è sttao detto alla nuova visita che quest'uso prolungato ed inappropriato può avermi condotta anche a una depressione!
Perdoni il piccolo sfogo, la mia domanda è questa: al momento sono con 3 gc di Entact ( ero in dismissione) ogni 2 giorni da 1 mese circa, si può passare direttamente, subito, ad assumereZoloft? Per scalare e togliere Xanax 0,50 rp che assumo da 5 quotidianamente da 5 anni ( negli ultimi 5 mesi terribili mi era stato dato, insieme alla dismisisone Entact, 1 cp 2 volte a settimana, da 10 gironi sono purtroppo dovuta tornare a prenderla tutti i giorni per acquietrami un pò), spezzare la compressa Rp e prenderne mezza al dì per una settimana e poi passare a gocce di Tranquirit......ma alla fin fine non passo da una benzodiazepina ad un 'altra?......Lei mi dirà di avere fiducia etc e comprendo, ma comprenda anche me, adesso ho veramente paura di non uscire più da questa spirale di superficialità!
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 213XXX

Gent.mo Dottore,
non avendo avuto alcun parere in merito al mio cambiamento, ed essendo ancora, come dire, in "stand by" tra residui della vecchia terapia e la nuova che ho gran timore di ricominciare ( Zoloft), volevo chiedere se dopo lo scalaggio di Entact degli ultimi mesi come già descritto lungamente sopra, con queste 3 gc prese ormai ogni 2 giorni da 2 mesi posso sospenderlo subito senza ulteriori problemi. ( giustamente va richiesto a chi mi seguiva: fatto, risalire di nuovo a 3 gc tutti i giorni, poi si vedrà; nuovo terapeuta, da Entact il giorno prima a mezza Zoloft il giorno dopo,subito, a questo punto sono talmente confusa, demoralizzata e timorosa di affidarmi con fiducia ancora, che chiaramente non aiuta la mia ansia anzi la preoccupazione la peggiora)

Grazie mille, sperando in una considerazione.

[#5] dopo  
Utente 213XXX

p.s. mi è capitato di leggere una Sua risposta ad un utente in merito ai controlli e monitoraggi con inizi terapie Entact e diceva che Qtc è obbligatorio etc......a me non si è mai chiesto nulla di altre problematiche, oltretutto sono sempre stata tachicardica, e difatti in questo ultimo periodo sono stata costretta anche a fare controlli cardiologici e sono stata messa in terapia proprio per questo......e quante volte io stessa ho richiesto più attenzione, ma alla fine tutto si è sempre ridotto "che era l'ansia" non debite precauzioni e attenzioni! Siamo persone che cercano aiuto in un momento di difficoltà.....si affidano.....non meritiamo di essere abbandonati a noi stessi con superficialità in balia di farmaci che aiutano, ma mal gestiti ti distruggono ancor più. Spero solo che il "danno" sia pian piano recuperabile.....e soprattutto di uscire dallo Xanax! Grazie ancora.

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Mi scusi ma se vuole una risposta deve necessariamente schematizzare la richiesta in quanto ho difficoltà a mantenere l'attenzione visiva su un testo così e non riesco a leggerlo.


Se necessita di chiarimenti non c'è problema ma un po' più schematici e circostanziati. Grazie
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#7] dopo  
Utente 213XXX

comprendo, Entact da 2 anni e più, dismissione da giugno 5gc poi 3 per 1 mese ciascuno,da settembre 3 gc ogni 2 giorni da 2 mesi; contemporanea dismissione Xanax 0,5 rp a 2 sole volte a settimana, avuto grossi problemi, ora lo riassumo tutti i giorni.
Posso togliere definitivamente ormai le 3 gc Entact senza ulteriore scalaggio, vista la ripresa di tutti i sintomi, se non peggio, come è accaduto?
Cambiato Psichiatra, mi indica da subito Zoloft 50...vista la precedente esperienza quinquennale,fallimentare con aggiunta ora di dipendenza Xanax ....timorosa sul da farsi.
Meno non riesco a sintetizzare...................grazie!

[#8]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se sta chiedendo di sospendere le gocce qui, ovviamente non lo può fare e deve chiedere al suo psichiatra.

Una terapia con Zoloft che è antidepressivo può essere comprensiva sulla base della visita che può essere stata fatta.

Per ora il dosaggio è basso probabilmente aumenterà in base alla risposta terapeutica.

L'importante è che le benzodiazepine siano usate il meno possibile.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#9] dopo  
Utente 213XXX

Grazie Dottore...ha colto nel segno il mio "dramma" attutale, sono stata CURATA e "rassicurata"con benzodiazepine quotidiane per 5 anni......iniziata dismissione da uso quotidiano a 2 volte a settimana è scoppiato l'inferno! Oltretutto sono Xanax 0,50 Rp, non gocce, complicato graduarle!
Mi fa piacere che uno Psichiatra come Lei specifici questo sull' uso benzodiazepine....purtroppo non è stato il mio caso ed oggi non ho più un problema ma 2!

Grazie ancora, buona serata