Utente 567XXX
Buonasera,

per una forma di depressione/distimia sto prendendo fluoxetina 20 mg, Gabapentin 2700 mg suddiviso in tre dosaggi da 900 mg al dì e alprazolam 1, 5mg suddiviso in tre dosaggi al dì.

Per 10 anni sono stato molto bene, ma la terapia sembra non funzionare più e mi viene da aumentare il dosaggio del Gabapentin (già elevato) e di alprazolam.

Sono stato dalla clinica delle dipendenze di Verona e mi è stato consigliato di sostituire gradualmente l'alprazolam con il clonazepam, seguendo il metodo indicato nella pubblicazione "In Sostanza" nel capitolo 9. 5 dove dice" Dapprima è necessario identificare il reale dosaggio della benzodiazepina abusata, verificando l'azione sedativa sul soggetto, metà di questo dosaggio va sostituito con l'equivalente di Clonazepam, e l'assunzione delle due benzodiazepine va continuata prestando attenzione che non ci siano ne sintomi d'intossicazione ne astinenziali.. . . . . . . . . .

Il punto è che il medico mi ha dato questa indicazione ma non mi ha specificato, non potendomi più seguire, qual'è la dose equivalente fra alprazolam e clonazepam, da quanto ho trovato on line, 0, 5mg di alprazolam sembrano corrispondere a 0, 5 mg di clonazepam, quindi come primo passo dovrei dimezzare l'alprazolam a 0, 25 mg e aggiungere 0, 25 mg do clonazepam, o sbaglio qualcosa?

Grazie per chi potrà rispondermi.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Non è chiaro perché si consiglia un procedimento e non si prosegue con la prescrizione.

Non può autogestire la terapia cercando riferimenti on line.

Deve necessariamente fare riferimento ad un medico che si occupi di essa, se applicabile, e che segua l'andamento periodicamente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Buongiorno,

mi ha seguito per un appuntamento, da ciò che mi ha spiegato pare non abbia tempo per seguirmi di nuovo, dovendo seguire i pazienti ospedalizzati e arrivando io da una città lontana.

A questo punto vi chiedo, se è possibile, avere indicazioni di un buon psichiatra in zona Emilia che capisca le problematiche legate alla dipendenza da benzodiazepine e capisca bene come funzioni il gabapentin, per me farmaco ideale per tanti anni.

Grazie