Utente 566XXX
Salve sono una ragazza di 19 anni. Da circa un mese penso di soffrire di Doc omosessuale. Tutto e’partito da quando ero all’università (ho iniziato un mese fa) e alla vista di una bella ragazza ho iniziato a farmi tante paranoie e a sentirmi insicura. Un giorno non l’ho vista in classe e da lì il panico: perché lo penso? Mi piace? Sono lesbica?. Da quel momento ho avuto mille pressioni, ho iniziato a testare me stessa, ho sempre pensato al passato e alle precedenti storie (sempre con uomini ovviamente). Ho paura ogni volta che vedo una ragazza bella fuori casa, specialmente molto simile a me. Penso al corpo femminile e faccio delle prove per capire se mi piace o meno e se lo vorrei toccare, ma la risposta è sempre no. Oggi stavo rimuginando su tanti pensieri diversi, all’improvviso senza pensare tanto mi sono posta nuovamente la domanda sul seno se mi piacerebbe toccarlo e in un momento di ansia ho pensato’perche’ no? ’e da li il panico. Ogni volta che mi faccio questa domanda la mia risposta è sempre no. Sono etero e voglio esserlo, sono sempre stata una ragazza insicura, invidiosa, ansiosa, con alcune fobie e paure sin quando ero piccola. Mi fisso su ogni cosa. In questo periodo mi fisso con qualsiasi persona e ho ossessioni di tipo sessuale. Sono fidanzato con un ragazzo da due anni (anche se siamo abbastanza diversi caratterialmente) e sempre avuto ragazzi, io voglio un uomo che mi ami e protegga, non una donna. Non ho mai pensato al corpo femminile se non guardato per invidia o semplice ammirazione. Ho sempre avuto amiche femmine anche belle ma non mi sono mai posta problemi e sempre sentita a mio agio a parlare di uomini e fidanzati. Vorrei sapere se è possibile che a volte la mente agisca con pensieri non funzionali che presi così possano farti sentire apatica e ragionandoci meglio preoccupata poiche’ non volevi di certo pensarlo e sei convinta di voler un’uomo al tuo fianco. In questo periodo sto impazzendo, faccio prove con tutti e ho immagini e compulsioni nella mia testa, a volte penso a cose di cui mi vergogno. Fino ad un mese fa in assenza di pensieri stavo bene e non ho mai pensato a donne, domande su di loro, sul corpo, su relazioni possibili con loro. Ora sono preoccupata, io voglio un uomo e una famiglia. Stavo anche pensando che non essendo troppo abituata a stare a contatto con le persone forse ho avuto un grande impatto emotivo con l’università. Sono una ragazza molto gelosa, quest’estate avevo anche la paura che il mio fidanzato guardasse le altre e lanciavo loro sguardi di sfida. Voglio di nuovo essere normale e felice, mi pongo domande su tutto e tutti e analizzo ogni persona e situazione. Do’ molta importanza ai pensieri ma non toccherei mai un seno di una donna, non è la mia natura, non capisco perché a volte nascano nella mente questi pensieri strani. Prima di adesso non avevo mai pensato a niente di simile. Possibile che tutto ciò sia alimentato da ansia e dal mio fidanzato poiché per alcune cose siamo diversi e magari non mi sento completamente felice?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Tutte le domande sono frutto del disturbo di cui sta soffrendo ed è utile una visita psichiatrica per stabilire una terapia adeguata.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Grazie per la sua risposta dottore.Molte volte ora mi fisso sulle ragazze molto belle simili a me (per quello che dicono gli altri io sono una bella ragazza) e ho pensieri e vari tipi di compulsioni.Qualche volta e’ come se volessi provocarmi autolesionismo da sola ,penso e ripenso con le stesse immagini,pensieri ed azioni nella testa.Qualche volta è come se modificassi i miei pensieri e rendessi reale ciò che non corrisponde alla vera realtà e mi sento in colpa poiché inizio a pormi dubbi tutto il giorno e mi spavento tanto.Si inizio una terapia mercoledì.