Utente 578XXX
Buona sera sono una ragazza di 25 anni, soffro di ansia ormai da 4 anni che nel tempo è degenerata in depressione.
Premetto che sto facendo un percorso psicologico che mi aiuta solamente durante la seduta poichè una volta che esco da la tutto torna come prima, purtroppo mi ritrovo spesso adosso una sensazione di malessere molto forte che mi schiaccia apparte fisicamente ma anche mentalmente...mi fa sentire diversa da tutti, sto bene solamente quando sono da sola.
Quando sono sola non sono ne triste ne felice mentre invece quando esempio sto con il mio ragazzo mi viene da piangere mi vergogno e non mi sento capita.
Ora io non so più che fare, vorrei evitare i farmaci...ma necessito veramente di rimettermi in piedi in sostituzione al farmaco è vero che la griffonia o la rodiola rosea fungono un po da antidepressivi?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Da 4 anni ha un problema, la psicoterapia evidentemente non funziona così come si prevede, anzi se mai che stia meglio durante la seduta è la cosa meno rilevante, e dopo tutto ciò l'argomento è ...evitare di prendere "i farmaci".
Naturalmente, per motivi ignoti, i nomi delle erbe non rientrano secondo Lei nel concetto di "farmaci", ma nell'immaginario esiste una differenza. Ammesso che "fungano" da antidepressivi, quale sarebbe il motivo per cui questi prodotti si e un farmaco antidepressivo standardizzato per efficacia e dosaggio invece no ?
Se lo scopo è quello di scegliere le cure meno efficaci....

La cura andrebbe scelta per indicazione ed efficacia, non a caso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 578XXX

le erbe son naturali, parlo di erbe come valeriana e melissa, mentre per i farmaci si parla di contenuti chimici. Non credo di sbagliare come ragionamento ... certamente son d'accordo con lei il farmaco ha un efficacia assicurata, era solamente una domanda a scopo informativo

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi le cose naturali non sono "chimiche"..... la natura non è chimica...
Innumerevoli farmaci e droghe sono derivati vegetali, così come altri sono costruiti in laboratorio, la differenza, se c'è, non è che siano o non siano cose chimiche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it