Utente
Salve mi chiamo Demis ho 48 anni e da più di ven'anni prendo psicofarmaci per ansia, depressioni e disturbo paranoide e schizoaffettivo.

La terapia è la seguente:
Ansiolitico EN (delorazepam) 1mg al giorno e 2 mg al bisogno
Venlafaxina 75mg la mattina
Risperidone 7mg totali fra mattina pranzo e prima di coricarmi la sera
Akineton 2mg la mattina
Pregabalin 300mg al giorno (150mg mattina 150mg cena)
In aggiunta prendo per la pressione:

TRIATEC HCT
2, 5mg+12, 5mg compresse
ramipril/idroclorotriazide
1 Cp alla mattina

per la protezione dello stomaco prendo
1 cp 20mg pantoprazolo

Integratori:
omega 3 per colesterolo e trigliceridi
Lecitina di soia per colesterolo
Glucomannano per calare la fame


Bevo 3/4 caffè al giorno.

Da 15 avverto un senso di spossatezza che via via è andato peggiorando in particolare negli ultimi 5 anni e sono costretto a stare nel letto disteso la mattina anche se sono sveglio fino a tardi.
Sento mancare la forza di volontà sento le gambe intorpidite, faccio economia di movimenti.
La mia Psichiatra ha ipotizzato che questa spossatezza sia dovuta agli effetti collaterali del Risperidone e mi ha proposto di sostituirlo con il paliperidone disponibile solo in puntura fornito gratis dal Centro Salute Mentale.

Sto seguendo una dieta da questa estate e sono calato 5kg.
ma non riesco più a fare movimento per una pigrizia patologica simile a un rifiuto interiore.

Ho provato ad aumentare l'antidepressivo ma aumentano le paranoie e la spossatezza non passa lo stesso
La mia psichiatra pensa anche che siano le mie paranoie che mi tengono la mattina nel letto ma io ancora non ho trovato una soluzione al problema.

Gli esami del sangue generici li ho fatti a Dicembre 2019 ed è tutto a posto.

Una volta il mio medico di base mi ha dato da prendere 500mg di VIMOVO (Nanoprossene se non sbaglio) e mi sono tornate le energie anche per correre ma poi l'ho interrotto perché può dare rischio di ICTUS e per famigliarità sono un soggetto a rischio.

Chiedo un attento esame del mio problema e una possibile soluzione se c'è
Grazie Demis

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il paliperidone è disponibile anche in compresse e non solo in formulazione iniettabile.


Soffre di questo disturbo da 15 anni e viene stranamente attribuita una responsabilità al risperidone, in 15 anni si sarebbero potute fare diverse modifiche.

La perdita di 5 kg in sei mesi non può essere considerata un effetto di una dieta.

La permanenza di disturbi deve far rivalutare la terapia.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Volevo chiarire che sono un abituale bevitore di caffè e consumo alcol a fine settimana..Potrei trarre giovamento nella spossatezza e diminuzione delle paranoie da uno smettere di consumare caffè ed evitare alcolici?
Grazie Demis