Utente
Buonasera,
ho 20 anni e soffro di ansia generalizzata, attacchi di panico con agorafobia.
Sono stato in cura con Citalopram due anni fa ma una volta smesso ho cominciato a stare male nuovamente.
Per trattare i disturbi mi è stato prescritto Trittico 75 RP che prendo da 3 mesi, tuttavia non ha mai portato benefici con una continuazione dei sintomi di ansia e irrequietezza, con ancora attacchi di panico, inoltre forte sonnolenza che mi impedisce di svegliarmi presto la mattina.
Il medico mi ha consigliato di smettere Trittico, riducendo ogni settimana un terzo della dose, e iniziare a riprendere citalopram insieme con 4 gocce per poi salire di settimana in settimana fino a 8.
Ora so che Citalopram le prime settimane causa un peggioramento della sintomatologia e non può essere preso assieme al Trazodone perché agiscono entrambi sui recettori 5-HT, chiedendo dell'interazione mi è stato detto che non dovrebbe causare nulla viste le basse dosi dei due farmaci.
Non vorrei trovarmi con peggioramento dei sintomi causa Citalopram e da interazione tra i due farmaci.
Gradirei un parere con i limiti della distanza da voi.


Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Ha ricevuto una variazione secondo modalità standard per cui ha delle preoccupazioni inutili.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dr. F. S. Ruggiero, volevo chiedere un'altra cosa, in merito alla riassunzione di citalopram! Quanto è probabile che non sia più efficace dopo averlo eliminato da 6 mesi avendolo assunto per 2 anni circa se ora inizio nuovamente una terapia? Ho sempre tenuto un dosaggio basso di 8 gocce.

Grazie ancora. Cordialmente

[#3] dopo  
Utente
Chiedo scusa non c'è nessuno online?
Grazie anticipatamente