Utente 548XXX
Buongiorno,
da qualche mese a questa parte ho dei problemi durante il sonno.
Partendo dal fatto che soffro di ansia da svariati anni e che tengo a bada con lo Xanax.
Sto passando un periodo di stress sia a casa che lavorativo e la notte spesso mi risveglio seduto nel letto senza rendermi conto di essermi alzato precedentemente, mi addormento sul wc, oppure mi capita di cadere dal letto (ho come la sensazione di lanciarmi di scatto).
Il tutto è accompagnato da una forte sonnolenza durante il giorno (lo xanax ormai lo prendo solo prima di andare a dormire quindi il giorno non ne faccio uso).
C'è una spiegazione a questo mio problema?
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
12% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Lo stress può facilitare questi fenomeni notturni, così come l'alcool e i farmaci sedativi.
Però,dato che lei è piuttosto sovrappeso, occorrerebbe indagare se vi sono apnee notturne, le quali potrebbero essere all'origine di tutto. Se si confermasse quest'ultimo dubbio sarebbe il caso di eseguire una polisonnografia.
Auguri
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 548XXX

Grazie Dottore. Allora cercherò innanzitutto di perdere un po di peso in modo da far diminuire le apnee. In caso continui a persistere il problema farò degli accertamenti.
Grazie mille per la risposta.