Attivo dal 2014 al 2020
buonasera volevo chiedere una volta tolto il solian che prendo da quasi 15 anni a 100 mg al giorno sono subito 'pulito' dopo o occorre un lasso di tempo affinche il mio organismo se ne liberi completamente perche si e accumulato nel corso degli anni, se si quanto tempo occorre, grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Si è accumulato in anni... ? In che modo se lo immagina un accumulo di un farmaco che già per poche centinaia di mg diventa tossico ?
Il farmaco è smaltito dopo pochi giorni, se proprio conta anche i residui, mentre gli effetti possono durare di più, quelli motori anche un paio di settimane, quelli endocrini invece un mese e oltre, dipende da quali.

Ora, Lei nei consulti precedenti dice che lo prende da 15 anni "non chiedetemi il perché". Ecco, invece non si può far finta di niente, come se per 15 anni uno si ricordasse di prendere tutti i giorni una cosa senza sapere perché.
Quindi, eviti di omettere delle cose importanti. Sta togliendo il solian : di sua iniziativa ? E prendeva il solian per una diagnosi di... ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
lo prendevo per una diagnosi non da me,poi e difficile spiegare la situazione del perche l'ho preso per molto tempo,le posso solo dire che il mio pschiatra del cim mori e andai da una psicoterapeuta priviata coadiuvata da uno psichiatra che ho visto una sola volta dopo,ma ormai ne ero dipendente fisicamente e psicologicamente e me lo gestivo da solo nonostante loro mi dicessero di toglierlo.quali sarebbero questi effetti motori ed endocrini?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma questa diagnosi è un mistero ?
Nessuno ha detto che debba aver avuto degli effetti motori ed endocrini.
Non induce dipendenza.
A meno che non intenda che prendendo non ha più avuto sintomi, e se lo sospendesse si. Non si chiama dipendenza.

Ragion per cui, la cosa si profila come una autoterapia concepita senza basi e senza ragionamenti validi. Si faccia vedere da un medico e ne discute con lui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
dottore non faccia il furbo qui sopra siete tutti un po furbetti voi psichiatri,lei ha appena detto che ci sono effetti motori ed endocrini che rimangono per un mese mi dica quali sono e mi dica se mi sono fottuto la fertilita e il cervello se poi vuole mettersi a fare mago merlino allora la saluto,la diagnosi non la so di preciso,il farmaco induce dipendenza glielo dico io staccarlo non e facile vengono crisi di astinenza anche se leggere,nessun sintomo sono crisi di astinenza,non sto facendo autoterapia

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, smetta di fare il maleducato Lei.
Come si permette ?
Se ha degli effetti, vanno via in quei tempi. Se non li ha, non li ha.

La verità è ben altra, Lei nasconde una diagnosi per far finta che non ce l'ha. La storia del "non ho nulla e per 15 anni casualmente ho preso una cura" non la racconti qui.

Sta facendo un'autogestione insensata, e gestendo i consulti offendendo chi le risponde perché ha pregiudizi contro i medici e vuol far da solo, probabilmente perché inconsapevole di quel che ha o perché ha deciso di raccontarsi la storia di cui sopra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente, questo è il terzo consulto con la stessa domanda che pone nel giro di un mese.

E' evidente che non è questo tipo di servizio che può risolvere la sua situazione, quindi la invitiamo a leggere le linee guida https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/ e ad osservarle, viceversa saremo costretti a bloccare il suo account.

Grazie per la collaborazione,
staff@medicitalia.it

[#7] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
bloccatemi pure tanto qui sopra i signori psichiatri fanno solo accademia non vogliono rispondere alle domande che uno fa anzi sono loro che rispondono alle domande con altra domanda per prevaricare

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se Lei si sente prevaricato è un problema tutto suo, visto che qui è Lei quello che offende chi spende del tempo a risponderLe.
Se lo vuol sapere, già dall'inizio di questo consulto si intuiva che avrebbe aggredito. C'erano tutti gli elementi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#9] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
la saluto,lei non vuol rispondere alle domande lei vuol sapere prima i fatti come stanno e poi forse risponde,ma io non le dico niente perche non ne ho voglia,buonasera

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
" lei vuol sapere prima i fatti come stanno e poi forse risponde"

Certo che sì. Sa perché ? Perché per sapere le risposte si devono avere degli elementi. Lei non li vuole dare ? Liberissimo.

Ma le cose stanno diversamente. Lei ha da un lato la presunzione che ogni domanda abbia senso, e invece alcune proprio non ne hanno, è come togliere metà delle lettere da una parola.
Poi, in secondo luogo, quel che omette non è mica casuale, sono chiaramente degli elementi che a lei non stanno bene, tipo la diagnosi. La rifiuta, e quindi vuole una risposta che non tenga conto di quella diagnosi che per lei è inesistente. E così facendo si fa riconoscere subito, perché è un comportamento riconoscibilissimo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#11] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
la pensi come vuole,questo e un consulto pubblico comunque lo tenga presente non privato e si viene indicizzati nei motori di ricerca forse a lei non frega niente ma a me si e poi le cose non sono sempre lineari come crede lei a volte sono talmente ingarbugliate che uno manco se le ricorda

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ho la minima idea di cosa voglia dire.
Certo, come no, Lei non ricorda la diagnosi, ma per favore.
Lei evidentemente ha qualcosa che non vuole riferire magari per l'esistenza di una diffidenza particolare, il che tornerebbe con quello che probabilmente ha come diagnosi, data la cura, e dato l'atteggiamento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#13] dopo  
Attivo dal 2014 al 2020
buona giornata

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lasci perdere l'ironia, cerchi di utilizzare questi spazi in un modo che le possa essere utile, non in questa maniera assurda.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"