Utente
Salve ho 25 anni e da 11 anni soffro di doc puro che si manifesta con pensieri ossessivi che possono essere canzoni che si ripetono all’infinito oppure bestemmie o parole o immagini...
attualmente la mia terapia e risperdal 0, 75 (in aumento) da 0, 75 mattina e sera a 0, 75 mattina e 1mg la sera
Topamax 50 mg mattina e sera
Mirtazapina 30 mg la sera...
tavor la sera
Talofen 15 gocce per dormire la sera
Allora che succede da tre settimane ho avuto un peggioramento dei pensieri ossessivi... dell’ansia e del l’insonnia... faccio incubi... sogni senza senso... infatti lo psichiatra mi ha aumentato il risperdal da 0, 75 a 1mg
Quello che mi chiedo e che chiedo
E sufficiente un aumento per contrastare i pensieri ossessivi?
?
?
Oggi è il secondo giorno che ho aumentato il risperdal ma non vedo miglioramenti...
altra domanda... i pensieri ossessivi prima o poi passano?
Allentano la presa?
?
Per favore rispondete alle mie domande

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Ha già scritto in proposito. Inoltre non è che scrivendo "per favore rispondete" ottiene più probabilmente delle risposte, si presume che qui rispondiamo a prescindere da raccomandazioni ulteriori.
La domanda sul futuro non è una vera domanda, cioè se funzionerà.
Per il resto, mi pare di aver già commentato che la cura in questione non sembra una cura per un doc, quindi va chiarito se è una cura per una forma resistente o altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Non capisco perché rispondere in questo modo ... bisogna anche capire il malessere del paziente
La mia domanda era se nei doc puri i pensieri ossessivi vanno a periodi o sono sempre presenti ...
comunque si la mia forma di doc e grave e resistente
Appurato ciò secondo lei incrementando il risperdal come e stato fatto si ottengono benefici sui pensieri ossessivi ?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il dosaggio resta ancora basso per cui difficilmente avrà qualche risultato per questo aumento che a mio avviso è ridicolo.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il fatto che siano sempre presenti i pensieri o meno lo sa Lei per primo, in che senso lo pone come domanda ?
Se è una forma resistente, e si tratta di una forma ossessiva pura, non è ben chiaro il perché dell'uso del risperidone. La dose da impiegare di per sé è aumentabile.

Non è questione di capire il disagio del paziente, cosa che si dà per certa, ma che l'uso dello strumento del consulto non deve esser fatto in un certo modo, ad esempio dando caratteri di urgenza o sollecitando una risposta che invece avviene in maniera libera.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#5] dopo  
Utente
Riguardo il dosaggio c’è da dire che soffro di qtc lungo .... non posso andare oltre una certa soglia .... là domanda sui pensieri ossessivi volevo dire se in generale nelle casistiche .... avete osservato che prima o poi i pensieri ossessivi vanno via per poi magari ritornare per esempio ? Volevo capire in base alla vostra esperienza com’è l’andamento dei pensieri ossessivi ....... lei mi dice che non capisce l’uso del risperidone nelle forme di doc resistente puro .... a titolo puramente informativo ... quali sono i farmaci impiegati nelle forme di doc resistente puro ?

[#6] dopo  
Utente
Poi altra domanda
Da quando ho aumentato il risperdal la sera .. la notte ho una fortissima ansia e non dormo..... il risperdal può portare ansia ?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
QTc lungo cioè che si allunga con gli altri farmaci ma non con questo ?

Casistica a parte (circa un terzo) però il doc resistente si apre un po' a tutto, se non risponde a niente.
Non ci sono farmaci di riferimento, ma di solito i farmaci di questo tipo di preferiscono nelle forme con agiti, o con comorbiidità bipolare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#8] dopo  
Utente
Qtc che si allunga con tutti i farmaci .... ma mi è stato dato questo cioe il risperdal
L’altra domanda che avevo fatto e che visto che dopo l’aumento del risperdal la sera ho forte ansia e non riesco a dormire ... volevo sapere se il risperdal può portare ansia

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E quindi si allunga anche con questo ?
Si, può aumentare i livelli di ansia in generale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#10] dopo  
Utente
Grazie per la risposta .... No per ora facendo ecg il qtc e nella norma .... lo tengo sempre sotto controllo .... ah ecco no perché dopo l’aumento ho avuto un ansia assurda stanotte ..... e non ho chiuso occhio .......
quindi con una riduzione del dosaggio dovrei stare meglio ?

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Abbiamo solo detto che può essere che sia quello il motivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#12] dopo  
Utente
Domanda ma il talofen che prendo per dormire ( 15 gocce ) può essere usato anche come antiossessivo ? Cioè calma i pensieri ?

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
no
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#14] dopo  
Utente
Strano viene usato per schizofrenia e disturbi psicotici ..... dovrebbe calmare la mente .....
va bene lo psichiatra ha associato al talofen un ipnoinduttore ( dalmadorm 15 mg ) sono associazioni che di solito si fanno ? Quella di associare un sedativo con un ipnoinducente ?

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Scusi, glielo avrà detto Lei che non dorme bene, e lui le ha aggiunto una cosa a questo scopo. Che vuol dire se sono associazioni che si fanno ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#16] dopo  
Utente
Volevo dire se di solito si può associare al talofen un ipnoinduttore .. come il dalmadorm

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma il talofen stesso è un ipnoinduttore in questo caso
Comunque, non vedo cosa ci sia di strano
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#18] dopo  
Utente
Che io sappia il talofen e un sedativo .... non ipnoinduttore ..... per questo forse l’associazione con un ipnoinduttore come il dalmadorm e qui mi sorge una domanda
Dopo quanto tempo il dalmadorm perde d’efficacia ?come si fa a non instaurare una dipendenza ?

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La perde nell'arco di un mese, parallelamente si sviluppa dell'astinenza in caso di sospensione brusca.
Sedativo e ipnoinduttore non sono necessariamente in contraddizione, così come ansiolitico e ipnoinduttore. Questo specialmente se si considera che l'insonnia è un sintomo che varia a seconda della malattia, quindi utilizzando farmaci tra loro diversissimi si può indurre ilsonno, dipende dalla diagnsi che ci sta sotto. Dopo di che, ci sono gli ipnoinduttori che funzionano così in generale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#20] dopo  
Utente
Io soffro di doc puro forse per questo per dormire mi è stato dato il talofen ? Perché calma la mente in un certo senso ? E quando il dalmadorm perde di efficacia come si fa a non interrompere bruscamente ? Essendo in capsule non si può dividere a metà .... quindi magari un giorni si è un giorno no per una settimana poi per due giorni etccc ? Le faccio questa domanda per sapere a cosa vado incontro .....
ultima domanda anche il talofen può perdere d’efficacia ? Mi scuso per le tante domande

[#21]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Qui mi sta ripetendo il discorso suo. Credo che questa domanda che si pone alla fine entri in un circolo senza un reale contenuto da chiarire.
Le ha dato una cosa che potrebbe farla dormire perché lei lamenta di non dormire, che poco conta nell'economia generale della cura.
Si, può diminuire l'efficacia del talofen nel tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#22] dopo  
Utente
No vabbè la mia domanda era come si fa ad evitare le crisi di astinenza ? In che modo si fa lo scalaggio con le capsule .? Questo volevo capire
Ah non sapevo che gli antipsicotici perdevano d’efficacia .... spero non il risperdal ....

[#23]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le capsule non sono fatte per lo scalaggio. Se serve una gradualità si cambia molecola e poi si scala quella.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#24] dopo  
Utente
Però anche sul foglietto illustrativo si parla di un periodo di graduale sospensione ... se sono capsule come si fa la graduale sospensione ?? Lei dice che si sostituisce con un altra molecola ? E in pratica non si va in astinenza con quella ?

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se si "sostituisce" significa che si sostituisce con una molecola che ha un'azione analoga e quindi non si va in astinenza. questo era il senso del termine sostituzione. Altrimenti non sarebbe una sostituzione...
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#26] dopo  
Utente
Okay e quale sarebbe una molecola simile a quella del dalmadorm ovvero flurazepam? Io provai anche il minias ma non so se è simile ....

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ce ne sono decine, ognuna ha dosi diverse, per cui non scelta da solo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#28] dopo  
Utente
No non volevo scegliere da solo era solo una curiosità su qual’era la molecola più adatta per una sostituzione futura da proporre allo psichiatra

[#29]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si spera lo sappia anche da solo
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#30] dopo  
Utente
Va bene semplicemente rispondere non è contemplato .... okay quindi questa molecola e ignota .... ok

[#31] dopo  
Utente
No davvero qual’e la molecola che si usa di solito in sostituzione del flurazepam
Altra domanda il risperdal la sera a che ora andrebbe preso per non interferire col sonno ?

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ho capito, mica stiamo a giocare. Ma chi ha detto che sia una molecola di cui non si vuol fare il nome ? La sua immaginazione. Non ce n'è una in particolare.
Poi, dopo che è stato maleducato, mi fa piacere che ritenga ancora sensato porre dei quesiti, ma forse dovrebbe chiedere prima al suo interlocutore se è sempre disposto a risponderle.

Inoltre la nuova domanda dimostra intanto come non abbia o letto o compreso minimamente le risposte date, e poi si riferisce ad una indicazione sulla cura che comunque non si potrebbe dare.

Quindi rispondere è contemplato, bisognerebbe poi che uno leggesse le risposte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#33] dopo  
Utente
Mi scusi se le sono sembrato maleducato ma stavo ironizzando sul fatto che io le chiedevo il nome della molecola ... un esempio di molecola che andasse bene e lei non mi rispondeva ..... tutto qua ....... chiedo scusa .... l’altra domanda era un dubbio .... poiché soffro di insonnia e quando provo ad aumentare il risperdal mi porta agitazione mi chiedevo se preso la sera può portare insonnia oppure ci sono degli orari a cui va preso tipo le 21 e non oltre ....

[#34]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei ha una diagnosi di doc. L'insonnia va rapportata a questa diagnosi innanzitutto.
Può darsi che il risperdal aumentato le aumenti l'irrequietezza motoria così come che le abbassi la soglia ad un'ansia spontanea, corporea.
Se il medico non le ha dato orari (solo alcuni sono i farmaci per cui l'orario è fondamentale), evidentemente non ritiene che si debba andare nel dettaglio al di là di dire "mattino" o "sera".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#35] dopo  
Utente
Quindi se ho capito bene il risperdal può aumentarmi l’ansia quando mi viene aumentata la dose ? Mi dica se sto sbagliando ....

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
si possibile, l'ansia di tipo panico specialmente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"