Utente
Salve sono un ragazzo di 32 anni, soffro di gastrite ma non prendo più nulla se non il Gaviscon, inoltre sto facendo una cura da tre mesi con lorazepam per l’ansia.
Ne assumo un mezzo compressa da 2.5mg per tre volte al di.
Inoltre per curare una distimia assumo la notte una corsa da 10mg di abilify.

Il fatto è che dsi primi di marzo sento dolori allo stomaco quasi ogni giorno e la mattina quando arriva l’orario di prendere il lorazepam sbuffo e sembra ho fiato corto, poi assumo e tutto ok.
Solo che sento dolori intercostali parte destra e capita dopo aver mangiato dei forti bruciori assurdi.
Posso assumere qualche gastroprotettore o interagiscono con i farmaci che prendono in maniera negativa?
Secondo voi in tre mesi di uso di lorazepam è possibile che il fegato sia sforzato?
Io cerco sempre di mangiare sano e verdure.
Ma vorrei capire quindi se è l’ora di allontanare il lorazepam o almeno ridurlo o se continuare con la terapia?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gli antiacidi possono interagire con la terapia.

Per la variazione della stessa deve comunque sentire il suo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139