Utente
Buonasera Dottori, vi ringrazio anticipatamente per esservi interessati alla mia richiesta d’aiuto.
Mia mamma ha 48 anni, è al limite per essere classificata anoressica.
All’incirca 5 anni fa venne a scoprire di essere incinta (considerate che questo è il quinto figlio) questo la cambiò totalmente, ma il suo comportamento peggiorò dopo il parto lei avendo avuto una emorragia fu sedata, e quindi una volta sveglia si ritrovò un bambino in braccio che lei da subito si rifiuto di considerarlo come proprio figlio diceva che non era il suo, in seguito inizio a dire che avesse avuto 2 bambini e ogni tanto esce fuori dicendo si andare a cercarlo.
Poi in in altri episodi ha addirittura detto che anche noi non fossimo i suoi figli che siamo stati scambiati e che quindi i suoi veri figli sono da qualche altra parte.
Abbiamo provato di tutto con lei, ci sono alti e bassi cioè a volte per intere settimane si comporta in maniera normale ma questi episodi accadono come oggi:
Ha iniziato a dire che qualcuno che lei ha visto le ha preso gli occhi e li ha infilati nella candeggina.
E che gli occhi li bruciavano.
Non è la prima volta che ha delle allucinazioni o convinzioni non so come definirle.
È capitato anche che ci dicesse di aver visto delle persone camminare dentro casa.
Ultimamente credo sia peggiorata conversare con lei e diventato quasi impossibile, i suoi discorsi non hanno un filo logico e a volte si convince di fatti o irreali o impossibili, e nessuno di noi a casa riesce a farli cambiare idea.
Esprime poco le proprie emozioni e qui mi approfitto per farvi presente che ha un odio profondo nei confronti del mio papà senza apparente motivo, incolpandolo di cose irreale.
Mia mamma passa le giornate stando, seduta o sdraiata e quindi non compiendo i suoi doveri da mamma in casa.
Ci sono stati mesi interi dove lei era poco igienica, non lavandosi e giustificando questo dicendo di aver paura dell’acqua, che la faceva star male, a volte si chiude dentro l’armadio, dicendo di stare al sicuro.
E capitato anche che piangesse per intere ore.
Il sonno non le viene praticamente mai, e non vuole mangiare.
Ogni volta che dorme e sogna, si sveglia e considera i sogni come realtà e capitato che sognasse una persona nel parco poco distante da casa e che il giorno dopo una Volta sveglia andasse a cercarlo.
Qualche mese fa abbiamo deciso di mandarla al nostro paese di origine per essere seguita da specialisti e sopratutto persone che la potessero capire, lei non comprende la lingua italiana.
Aveva iniziato a star bene dopo che le hanno prescritto diversi medicinali.
Ma ora nonostante tutto a ripreso le sue abitudini poco ragionevoli.
Io vi chiedo il vostro aiuto.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
È possibile che abbia sospeso le terapie che andrebbero assunte in modo continuativo per ridurre completamente i sintomi di cui sta soffrendo.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139