Utente
A breve, molto probabilmente, il mio psichiatra mi prescriverà una leggera dose di Xanax
Purtroppo nel 2018 ho visto la mia vita cambiare radicalmente.

Avevo 17 anni e, a causa di un enorme problema di salute, ho perso: scuola, amici e routine.

Sentendomi dire tutti i giorni che non ci andavo per mancata voglia, a volte anche che ero un nulla facente.

Vorrei ringraziare di cuore mia madre, che è l’unica persona che realmente mi sta vicino.

Ora non riesco a fare viaggi troppo lunghi, mi sale il panico (in macchina, treno, aereo)
Non riesco a stare fermo in posti chiusi per troppo tempo, mi sento morire.


Queste furono le prime cose brutte che riscontrai.

Ora, invece, si è presentato anche un vuoto enorme e una mancanza di energie che si presenta già di prima mattina (ma non per tutto il giorno, anzi)
Sono in cura con levopraid a causa anche di una gastrite acuta (due pastiglie al giorno)


Ho paura che lo psichiatra mi consigli lo Xanax, ho letto che è un farmaco fin troppo pesante e con una sfilza di effetti collaterali.

Non vorrei prendere la decisione più sbagliata della mia vita a 19 anni

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Parte dalla preoccupazione per un farmaco senza averne ricevuto la prescrizione.

E' anche probabile che ciò non avverrà poiché sarà introdotta una terapia appropriata ad eventuali sintomi che lamenta.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139