Utente
Chiederei gentilmente un parere medico su quanto sta accadendo a mia madre, 79 anni.

Da circa un mese ha avuto diversi problemi di salute.
Tutto è iniziato con un dolore dietro la schiena.
Quindi sono scattate le indagini mediche: lastra al torace, analisi del sangue, ecografia, visita cardiologica, visita gastroenterologica.
Sono stati trovati solamente dei valori alti di globuli bianchi, PCR, VES, FIBRINOGENO.
Dopo l'antibiotico i valori sono rientrati, però dovrebbe fare altri esami come la colonscopia, ma da 12 giorni è subentrato un altro problema grosso: la pressione alta.
Lei ci ha sempre sofferto, ma la teneva sotto controllo con i farmaci.
Fatto sta che ha avuto una crisi ipertensiva 12 giorni fa (198, 101).
Poi sono susseguite altre crisi (177 la massima oppure 179).
Quindi due visite cardiologiche con due cardiologici diversi.
Terapia per la pressione rimodulata.
Farmaci per ansia (paroxetina aggiunta ora e alprazolam che già prendeva insieme a Rizen).
Niente.
Continua ad avere queste crisi ma solamente la sera.
Comincia con un calore alla pancia (tipo una botta forte allo stomaco) che lei dice si propaga alla testa e in effetti si può notare rossore evidente al volto.
Non riesce a parlare.
Fa fatica.
La pressione quindi sale oltre 140 fino a volte a 160.
A volte anche le pulsazioni sono alte, tipo a 100.
La particolarità è che dura diverse ore la sera, dalle 19 ad esempio fino a che non va a letto, le 23 di sera, e a letto continua.
Dicono che sia ansia, lei dice che assomigliano ad attacchi di panico di cui ha sofferto in passato, ma adesso le durano di più rispetto a prima.
Io non credo siano attacchi di panico ma qualcosa di organico che forse i medici non hanno inquadrato.
Chiedo un parere in merito a questo.
Mi piacerebbe capire se i sintomi sono quelli tipici di un attacco di panico oppure no.
Certo che sono troppo frequenti, insomma tutte le sere così mi sembra strano!! Adesso comunque dovrebbe cominciare anche le iniezioni di Liposom forte.

Ma sono molto molto preoccupata.

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se fossero crisi d’ansia andrebbero trattate adeguatamente ma la presentazione periodica con dolore non è tipica come presentazione.

Vanno proseguite le indagini cliniche.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139