Utente
Chiedo aiuto
Dopo un tumore al seno nel 2018 superato, ho iniziato a soffrire di ansia e di umore molto basso.

I sintomi che riscontro sono la paura, spesso difficoltà ad affrontare la giornata, sensi di colpa, riduzione delle attività quotidiane.

Dopo una cura con cipralex il mio psichiatra mi ha dato la mirtazapina 30mg la sera a distanza di 4; mesi mi ritrovo a non dormire la notte con attacchi di fame.

oggi al controllo non ha saputo darmi nessuna spiegazione e mi ha aggiunto efexor da 37. 5 per la prima settimana per poi passare a 75 più 20 gocce di rivotril. Vorrei un parere grazie

Cerco aiuto grazie

[#1]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Le riporto la risposta che le ho dato sull'altro consulto che sta tenendo in vita:
L'associazione di venlafaxina (Efexor) e mirtazapina è molto efficace (negli USA è chiamata "California rocket fuel"), ma le dosi che le sono state prescritte sono tutt'altro che eccessive. Si fidi del suo psichiatra.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore e per quanto riguarda il rivotril sono 10 gocce Se la mirtazapina mi è stata data per dormire ed io non dormo, e mangio anche ,mi viene un dubbio che forse non è adatta a me

[#3] dopo  
Utente
Carburante per missili a quanto pare. Però a me basta di meno. Non essendo abituata ad un umore alto non vorrei l eccesso