Utente
Buongiorno, vi scrivo per richiedervi qualche consiglio su quello che e la situazione di mia madre.

Purtroppo soffre di depressione, e durante gli anni scorsi ha cambiato diversi medici e diverse terapie.
Non siamo mai riusciti a trovare una soluzione buona.
Praticamente per un motivo o altro le terapie non erano perfettamente azzeccate.

Adesso e seguita da un medico che sembra essere scrupoloso e attento.

Con questa terapia, gli ha sospeso la paroxetina e prescritto lo zoloft da 50, da peendere di mattina seguito da litio, mattina e sera e da lorans 2, 5, intera mattina e sera, meta il pomeriggio.

Mia madre prende anche l acediur per la pressione.

Sono 15 gg di terapia e ad oggi nessun miglioramento, se non aggravamento dei sintomi, soprattutto dal primo pomeriggio con forti attacchi di panico e ansia.
La mattina va un po meglio anche se comunque si sente depressa e vuole stare a letto con gli occhi chiusi.

Il medico mi dice che e tutto normale dicendo che I primi segnali di miglioramento ci sono dopo 2/3 settimane e le ha dato del tavor da prendere quando e troppo agitata.
Lei non vuole prenderlo e si lamenta e dice di stare malissimo con agitazione panico e pensieri brutti.

Non voglio scocciare il medico per chiedergli sempre le stesse cose, ma come posso fare per farle mitigare questo effetto iniziale?
E normale tutto questo effetto?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Non può fare nulla deve attendere almeno 4 settimane.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Grazie, per la sua risposta. Ma nello specifico, esiste qualcisa che puo limitare questi effetti? E normale che di mattina dopo aver preso lo zoloft il litio e lorans, stia piu tranquilla e il pomeriggio cambia? Adesso mi dice anche che di sera a difficolta a prendere sonno e dorme male.