Utente
Mi hanno fatto cinque ricoveri e ora devo prendere l' iniezione di xeplion per forza.

Volevo informarmi su quali sono i miei diritti di paziente: la psichiatra mi ha detto che se salto l' iniezione vengono a casa a farmela per forza.

Da quel che so, finchè vivo con i miei genitori, non sono io a poter decidere, se invece uno vive da solo può smettere i farmaci.
E' vero questo?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
Ma quindi anche se vivo con i miei li posso smettere?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se sospende le terapie possono essere somministrate contro la sua volontà se ritenute indispensabili, che viva o meno con i suoi.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
I suoi diritti comprendono anche il poter decidere sulle cure. Il problema è che invece se poi si verificano urgenze, vi è la possibilità di farle per forza. Il medico evidentemente vuole evitare questo e insistere perché le faccia prima che si verifichino ricadute.
Se tutta la contrapposizione si basa sul cure si/cure no e sull'affermare che non ha niente ed è tutto un equivoco, mi pare ci sia poco spazio per capirci qualcosa.
Se invece Lei utilizzasse il suo diritto per capire bene e chiaramente cosa ha, cosa comporta e come può gestirlo, senza necessariamente dover essere vincolato su dove e come curarsi, allora forse le sarebbe più utile.
Ma se l'unica idea che ha in mente è trovare un modo per liberarsi delle cure, sarebbe la cosa più facile del mondo, se poi non ci fosse nuovamente motivo di farle ripartendo da capo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#5] dopo  
Utente
Grazie per le risposte.
In che senso "sarebbe la cosa più facile del mondo?".
Liberarmi delle cure sarebbe facile?

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se uno non avesse la malattia, liberarsi dalle cure sarebbe la cosa più facile del mondo. Lei fa i conti senza contare il motivo per cui le prende, in questo discorso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#7] dopo  
Utente
Ma se rifiuto l' iniezione mi fanno il tso anche senza un episodio psicotico? Questo vorrei sapere.

[#8]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Dipende dalla sua condizione clinica e dalla storia clinica precedente.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139