Utente
Buongiorno, ho 27 anni e da anni ormai ho un senso di stanchezza cronica, mi alzo dal letto e mi sembra di essere completamente rintronato, come dopo una sbornia, ho un senso di sbandamento e di mancanza di equilibrio, quando faccio un discorso a volte mi rendo conto che non riesco a stare attento, perdo il filo del discorso e spesso mi capita di dimenticare di cosa stavamo parlando.
Dimentico cose importanti come appuntamenti o visite prenotate, Spesso mi capita di dimenticare anche per esempio di aver visto un film o letto un libro, dimentico i dettagli in generale.
Dimentico dove metto le cose, ho un senso perenne di Affanno come se avessi il fiato corto.
Battiti del cuore irregolari Memoria a breve termine molto ridotta... Perdo continuamente ogni lavoro perché do l'impressione di essere un demente, mi danno dei compiti da fare e mi dimentico la metà delle cose, mi spiegano qualcosa e non riesco a tenere a mente anche semplici informazioni e procedure.
Sotto sforzo fisico mi viene una sensazione di collasso, fiato corto, sbandamento e confusione.

Ho sempre un Senso di pressione interno alla testa, come se qualcosa premesse, mi fanno spesso male gli occhi e mi sembra che siano come rallentati i movimenti degli occhi, spesso mi fanno male al tatto come se avessi dei lividi sotto le palpebre.
a volte i muscoli vibrano da soli, come se fossero fuori controllo, Ho dolori strani al collo, sento uno Scricchiolio come se ci fosse sabbia dentro il collo, secchezza delle fauci e degli occhi, quando muovo il collo ho un senso di squilibrio e sbandamento, dormo male perché la mia casa è su una strada trafficata quindi uso i tappi per dormire da una marea di anni soprattutto d'estate che devo tenere la finestra aperta per il caldo.
Cosa posso fare aiutatemi davvero sento che non reggerò ancora per molto sto impazzendo sono troppi anni che sopporto sta situazione... Non so se è la sezione giusta ma non sapevo dove scrivere quindi ho scelto questa sezione

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Ha scelto correttamente. In questi anni non ha mai consultato uno specialista in psichiatria? Dovrebbe prendere un appuntamento per una visita, presso un privato o all'asl di riferimento. Ci sono terapie efficaci, una volta definita la diagnosi, che si può fare solo con una visita di persona.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente
Non sono mai andato dallo psichiatra, e mi fido poco del sistema sanitario.. Purtroppo non posso permettermi un privato quindi dovrò per forza passar per SSN per farmi vedere.. Comunque non capisco perché ancora nessuno mi ha consigliato di fare delle visite prima di vedere uno psichiatra

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Quindi, le viene risposta la stessa cosa dalla collega dopo che ha ripostato la medesima domanda.

Il servizio si configura come un orientamento specialistico.

Se pensa di dover fare approfondimenti clinici, completamente inutili in ogni caso, deve parlare con il suo medico di famiglia che potrà decidere in merito o indirizzarla a visita psichiatrica.

Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139