Utente
Buongiorno, da quando avevo 18 anni soffro di ansia e depressione che è stata curata in modo buono ma non del tutto soddisfacente con Eutimil 20, poi Prozac e poi Efexor 75, 5.
Ho fatto anche 2 anni di psicoterapia di tipo analitico e 3 anni di cognitivo comportamentale senza risultati.
A 30 anni decido di cambiare terapia e mi viene dato mutabon mite ed antidepressivo insieme, il che mi ha tirato sempre più giù.
Per rimettermi in sesto mi hanno dato Eutimil 40 mentre scalavo il Mutabon e sono finito al pronto soccorso per PRESUNTA sindrome serotoninergica con ansia, nausea, vomito, grande irrequietezza, insonnia, angoscia ecc.
Da quel momento gli antidepressivi di ogni categoria mi fanno male oppure non mi fanno effetti positivi.
Sono 3 anni che cambio medici e terapie ma continuano con tutti i tipi di antidepressivi non capendo che mi fanno male e soprattutto non capendo cosa mi è successo quando sono andato al pronto soccorso.
Io non vedo più altre soluzioni, se voi ne avete vi sarei grato di espormele.
Grazie mille per davvero.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Le soluzioni le devono stabilire i medici con visita diretta. L’assenza di beneficio dai trattamenti se mantenuti a dosaggi terapeutici in modo sufficiente e per i tempi corretti può stabilire una modifica della terapia con diverse classi farmacologiche che vanno provate di volta in volta.


Per una terapia adeguata senta il parere di un altro psichiatra dal vivo.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72