Attivo dal 2020 al 2021
Salve dottori.
Sono una ragazza di 23 anni e qualche giorno fa ho avuto una brutta crisi ansioso - depressiva + disturbo ossessivo compulsivo.
Mia madre chiama l'ambulanza per portarmi in ospedale.

Entrata in pronto soccorso mi mandano la psichiatra a cui spiego miei problemi e lei mi prescrive su un foglio con le dosi da prendere: - sertralina 50 mg, 1/2 cp ore 19: 00 e proseguire per 7 giorni, poi aumentare a sertralina 50 mg, 1 cp e proseguire per ulteriori 7 giorni, quindi aumentare sertralina a 50 mg, 1 + 1/2 cp e proseguire.

-introdurre diazepam sol.
gtt 20 gtt h.
8: 00 e h.
16: 00 e h.
21: 00.

In fine mi ha consigliato un consulto psicologico.

All'inizio ero riluttante all'idea di prenderle, già in passato ho fatto uso di benzodiazepine e non avevo ottenuto i risultati sperati.

Poi però mi sono arresa perché stavo troppo male, così le ho prese.

Ho cominciato il primo giorno con sertralina e in seguito ho aggiunto il diazepam, 20 gocce alle 8: 00 e 20 alle 16: 00 a stomaco vuoto.
Subito dopo, incoscientemente, presa da tanti pensieri, ho accesso una sigaretta.
Finita la sigaretta il mio corpo si è completamente ghiacciato, le mani formicolanti e addormentate, il cervello sembrava compresso e sentivo che stavo per impazzire.
Mai provata una cosa simile, a parte gli attacchi di panico.

Mia madre chiama il pronto soccorso, nel frattempo cammino e cerco di calmarmi un po', arrivano 2 volontarie e mi misurano pressione e battiti cardiaci... Tutto nella norma.
Io comunque mi sento in un forte stato di agitazione e per sicurezza mi sono fatta portare in ospedale dove mi hanno fatto l'elettrocardiogramma e gli esami del sangue.
I risultati sono positivi, nessun problema.
Il medico che mi ha visitato mi consiglia di cambiare gocce.
Così arrivata a casa ho avuto un altro attacco ma questa volta più lieve e allora avendo 2 flaconcini di gocce a casa abbiamo chiamato il medico di base chiedendo quali fossero le più indicate.
Lui mi consiglia 5 gocce di alprazolam.

Ora sono in stato di agitazione e continuano a sudarmi le mani.
Il sonno è proprio assente e sono spaventata di prendere altre gocce.
Perciò vi chiedo: il cambio di gocce può comportare qualche problema?
Cosa può essere stato quell'attacco che ho avuto?

Avevo pensato di cominciare così prendendo prima la cura e poi chiamando lo psicologo perché lo stato in cui ero non mi permetteva neanche di alzarmi o farmi la doccia.
Adesso sono disperata e non so proprio cosa fare.
Ho paura di tornare a stare peggio di prima anche perché ho subito un aggressione e ogni tanto mi vengono pensieri suicidi e non appena poggio la testa sul cuscino divento irrequieta e sento il bisogno di muovermi per non pensare a quello che è successo.

Sono in panico e mi sembra di dover morire da un momento all'altro.

Dite che se smetto (dato che sono 3 giorni che prendo sertralina e il primo giorno, ieri, diazepam,) potrei incappare in qualche crisi di astinenza? Da quello che ho letto su internet non promette bene il distacco brusco. Ora non so come devo comportarmi e mi trovo in crisi dalla paura

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Invece di ricorrere al pronto soccorso può sottoporsi a visita psichiatrica in modo elettivo cosicché da far stabilire una terapia appropriata e più a lungo termine.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72