Depressione

Buon pomeriggio, torno a chiedere qui un consulto perché sto vivendo una situazione particolare, dopo i consigli che mi furono dati ho effettuato una visita psichiatrica, mi é stata data una terapia e faccio terapia anche da uno psicologo, mi trovo qui perché nonostante sia seguito ci sono dei dubbi che non riesco a placare pur avendone parlato con i miei medici i quali hanno avuto un atteggiamento abbastanza lassavo.

Da qualche mese mi sento profondamente apatico non ho più voglia di far nulla mi sento di nuovo come se non.
avessi pensieri il farmaco che prendo é il citalopram 13 gocce al giorno, non mi sembra far più effetto vi chiedo secondo voi quale sia il motivo della mia apatia e chiedo qui perché questo stato d'animo mi genera molta angoscia.
Mi sento come se non avessi pensieri ed emozioni non so più che fare per cui vi chiedo secondo voi cosa dovrei fare?
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 2,8k 172
Buonasera
Il vissuto di assenza delle emozioni è tipico della depressione.
Il dosaggio di citalopram che sta assumendo è piuttosto basso. Quando ha iniziato la cura?

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottor Carbonetti la ringrazio per la velocità ho iniziato la terapia a maggio con 9 gocce al giorno aumentante a 13 a settembre e il mio psichiatra mi ha lasciato questo dosaggio anche nell'ultimo controllo che é stato circa 10 giorni fa.
[#3]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 2,8k 172
Buonasera
se vi sono ancora sintomi la logica direbbe di aumentare la dose del citalopram. Ma il suo curante, che ben la conosce, avrà le sue ragioni.
Auguri

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa