Può far effetto una cura a base di integratori? quando dovrei iniziare a beneficiarne?

Salve, sono un ragazzo di 18 anni che dal mese di ottobre (in maniera non costante) avverte un senso di tensione/confusione alla fronte.

Ho fatto due volte le analisi del sangue (entrambe risultate nella norma) e, recentemente, una visita oculistica (anch’essa risultata nella norma).

Il mio medico di base mi ha suggerito di stare tranquillo ma io non ne sono capace.

A questo sintomo si accompagna una sensazione di formicolio alla mano sinistra (anch’esso incostante) che ho notato essere più forte quando sono agitato.

Sono andato da uno psichiatra che mi ha detto di star tranquillo e mi ha prescritto degli integratori a base di zafferano (sono due compresse una gialla e l’altra rossa; perdonate non ricordo il nome) e un altro integratore (lo xazepin).

A dir la verità ho incominciato ieri, secondo voi entro quando potrebbero far effetto?
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 2,8k 172
Lo Xazepin contiene melatonina e valeriana, e potrebbe migliorare il sonno (melatonina) e la tensione/ ansia (valeriana). L'eventuale effetto sarebbe rapido. Sottolineo eventuale.
Lo zafferano si è aggiunto alla folta schiera dei cosiddetti "nutraceutici". Non si hanno studi validi che ne confermino l'efficacia nei disturbi nervosi.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
il suggerimento di stare tranquillo non ha alcun senso.

La possibilità che gli integratori possano dare effetti sui suoi sintomi è piuttosto bassa.

E' utile che si faccia visitare da uno specialista in psichiatria.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#3]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3,5k 172 24
Non capisco il consiglio dello psichiatra. Lei lamenta una situazione di disagio, forse di ansia somatizzata, che andrebbe indagata, in particolare per quanto riguarda eventi stressanti acuti o cronici (per esempio la situazione che tutti stiamo vivendo favorisce questo tipo di disturbi), eventuali problemi in famiglia o con gli amici, disturbi di ansia o depressione nei familiari.
Il fatto che sia giovane non vuol dire che non debba essere curato in modo adeguato, con trattamenti farmacologici e/o psicologici (psicoterapia). Gli integratori fanno solo perdere tempo.

Franca Scapellato

[#4]
dopo
Utente
Utente
L'altro integratore, di cui non ricordavo il nome, è lo ZAMEGA. Lo psichiatra mi ha detto che dovrò assumerli per 20 giorni, dopodiché, immagino, dovrò andare nuovamente a controllo da lui. Per quanta riguarda i sintomi che ho descritto, questi tendono a persistere. A ciò si è anche aggiunto un timore di perdere la funzionalità degli arti superiori, questo mi porta continuamente a fare delle prove di "funzionalità".
[#5]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3,5k 172 24
Piu' tempo passa senza una vera terapia piu' i disturbi restano, si cronicizzano e ne compaiono altri. Ripeto: essere giovane non vuol dire che non deve essere curato in modo adeguato, gli integratori e i prodotti "naturali" non curano niente. Senta un secondo parere.

Franca Scapellato

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa