Ansia generalizzata

Buongiorno, soffro di ansia generalizzata.
Volevo fare una domanda di carattere terminologico: spesso leggo che la dag viene anche chiamata ansia cronica.
Ciò vuol dire che ci dovrò avere a che fare tutta la mia vita?
Dovrò forse prendere una terapia farmacologica per tutta la vita come altre malattie croniche come il diabete per esempio?

Volevo chiarirmi questo aspetto,
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Non è chiaro dove lo abbia letto ma non è come scrive.

La categorizzazione nell'ambito di acuto e cronico sono considerati in base all'andamento personale ed al periodo di malattia per cui per chiarire quanto e come dovrà trattare la sua ansia deve fare riferimento al suo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il decorso è in genere fluttuante e cronico, con peggioramenti nel corso di situazioni stressanti.’
Frase ripresa dal manuale MSD sotto ansia generalizzata’.
Ovviamente ciò che sto scrivendo testimonia il fatto che il disturbo è ancora presente e devo curarlo ancora, ma queste frasi a volte le subisco come una condanna: una malattia cronica che avrò tutta la vita
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, non ho poi avuto risposte... è quindi il Gad una malattia cronica per definizione (visto il Msd) oppure varia da persona a persona?
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa