Utente
Desidererei sapere quale psicofarmaco è noto per avere con maggiore prevalenza quest'effetto collaterale, dato che so che sono più d'uno.
Grazie.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

tale effetto collaterale e' regolato dalla risposta individuale al farmaco
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
il termine generico psicofarmaco fa riferimento a diverse famiglie di farmaci: antipsicotici, antidepressivi, ansiolitici, stabilizzanti dell'umore, sedativi, ipnoinducenti. In ognuna esistono farmaci che possono indurre aumento di peso. Se vuole sapere su farmaci specifici non ha che da chiederlo in maniera specifica.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#3] dopo  
Utente
Diciamo che quello che mi riguarda ha a che fare con depressione ed ansia.
E siccome sono notevolmente sottopeso, avrei avuto piacere che si potesse unire anche, agli effetti propriamente psicoterapeutici, anche questo tipo di effetto, dato che farmaci specifici per la stimolazione dell'appetito come Periactin o Carpantin hanno avuto effetti praticamente nulli, e brevi cicli di anabolizzanti (comunque regolarmente prescritti) una volta interrotti hanno riportato la situazione pari pari al punto di partenza.
D'altro canto io non conosco altri farmaci che possano aiutarmi sotto questo punto di vista, e sinceramente dubito molto che esistano, tanto che mi chiedo a che punto sono le ricerche sui centri dell'appetito e della sazietà.
Grazie molte.

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

se espone il suo problema ad un medico potra' farle una chiara prescrizione per il suo problema.

Continui a chiedersi a che punto sono le ricerche perche' credo che non avra' risposta da nessuno ne' ne trovera' in giro.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

I farmaci psichiatrici spesso aumentano l'appetito e/o il peso corporeo indipendentemente per ragioni metaboliche (molto meno spesso).
Le ricerche di cui lei parla sono avanti per quanto concerne la caratterizzazione dei meccanismi che stimolano la fame, molto indietro sul concetto di appetito. Non esiste neanche una terapia medica efficace per ridurre l'appetito nell'obesità primaria, se pensa che il problema è lo stesso: pochi chili in meno, e il risultato si perde interrompendo la cura.
I farmaci per indurre l'appetito si usano in casi di riduzione secondaria dell'appetito, e anche alcuni farmaci psichiatrici sono in questo caso stati usati per questo scopo.

Dipende da quale è la sua diagnosi: ha un problema di iponutrizione inquadrabile psichiatricamente ? Ha ricevuto diagnosi psichiatriche di qualche tip ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"