Utente 119XXX
Salve, ho 21 anni e da una settimana c.ca sto male per via dell'ansia, sicuramente stimolata dalla paura di morire o/e che un giorno tutto finrà..
So già per certo che sono tematiche d'ansia molto comuni e a Voi note, pertanto sono a conoscienza del disturbo per quanto riguarda sintomi fisici etc.. Sono inoltre infatti molto cosciente su ciò che mi accade ma come Voi ben sapete quando l'ansia arriva è una "bella bastonata", dalla prima volta che mi è venuta la mia vita sembra cambiata e infatti mi sembra tutto così "diverso e strano".. So anche che potrebbe essere semplicemente un segno fi "maturità" e sicuramente un buon motivo per godersi la nostra Unica Vita.. Bhè porpio questo pensiero riesce a sconvolgermi con ANGOSCIA e a non "toccarmi affatto" quando l'angoscia e quindi l'ansia non sopravvengono... Voglio Io farmela passare cosi come è venuta.. pesate che nel mio caso passerà tutto con il tempo???

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

la diagnosi di ansia deve essere fatta da un medico e certamente non se la puo' autofare.

Sarebbe meglio che si rivolga ad uno specialista che possa aiutarla ad affrontare il problema, soprattutto se si prospetta in modo urgente.

L'unico modo per far passare un sintomo e' inquadrarlo dal punto di vista diagnostico e risolverlo secondo le convenzioni terapeutiche applicabili.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
spesso aspettare che l'ansia passi da sola, così come è venuta, contribuisce a peggiorare la situazione o a favorirne la cronicizzazione. Non esiti a rivolgersi ad uno speicalista in psichiatria.
cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it