Utente 157XXX
salve mi chiamo Marco ho 16 anni da circa 5-6 mesi soffro di ansia scaturita senza motivo quindi immotivata, non riesco piu a vivere sto malissimo 24 ore su 24 vado da una psicologa ma non prendo farmaci.ho il senso della derealizzazione e della depersonalizzazione, mi viene l'ansia per quello che dico, sento vedo per come mi muovo per tutto. alcune volte ho paura di impazzire perche mi sento estremamente oppresso! solo il fatto di pensare mi fa venire ansia. è partito tutto da un attacco di panico sotto la doccia e da quel giorno l'ansia ha continuato a crescere sempre di piu. prima facevo abuso di cannabis e marijuana, ma la mia psicologa ah detto che proviene dalla crescita fisica mentale e ormonale, il fatto è che non mi passa e se provo ad uscire non riesco a rapportarmi ho tutto un senso di confusione come se non stessi vivendo io ma come se vedessi la mia vita dall'alto ( nel seno che è come se mi vedessi vivere ma come se non lo faccio, scusate il gioco di parole!)non so piu che fare tra poco devo anche partire in crociera e penso che mi sentirò talmente male da rimanere tutto il giorno in cabina come faccio qua, sto sempre a casa! vorrei sapere specificatamente cos'ho un aiuto un consiglio... grazie anticipatamente per le risposte!

[#1]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
sarebbe opportuno che lei facesse una visita psichiatrica o neurologica, per escludere cause organiche associate all'esordio dei suoi disturbi e, per valutare l'ipotesi di associare una terapia farmacologica al percorso psicoterapico.
La terapia, l'aiuta a lenire gli effetti e, le consente di riprendersi la sua vita in mano, con le sedute, affronta le cause del suo disagio.
Auguri.



www.valeriarandone.it
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile ragazzo, l'uso di cannabis e marijuana (non solo l'abuso) può produrre sintomi come quelli che descrive, anche a distanza di tempo. Per questo è opportuno che si sottoponga anche a visita psichiatrica, e ricevere una valutazione in questo senso.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#3]  
Dr.ssa Sabrina Camplone

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Gent.le ragazzo, i colloqui con lo psicologo non equivalgono per definizione ad una psicoterapia, per essere tale lo psicologo deve essere anche psicoterapeuta (cosa che può verificare facilmente consultando il sito dell'ordine degli psicologi della sua regione), inoltre è fondamentale che ci sia un rapporto di fiducia con lo specialista.
Lei dice che l'ansia è senza motivo ciò significa che in questo momento lei ha difficoltà ad attribuire un significato alla sua esperienza, in questo senso la psicoterapia potrebbe aiutarla.
L'uso di sostanze psicoattive non va banalizzato solo perché lei è un adolescente, sarà lo psicoterapeuta ad inviarla ad uno psichiatra se sarà necessaria una valutazione in tal senso.
Cordialmente
Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Mosciano S.Angelo (TE)
www.psicoterapeuta-pescara.it

[#4] dopo  
Utente 157XXX

Prima cosa ,grazie delle risposte, ho fatto uso di cannabis e marijuana per 1 anno. voi credete che tutto cio possa passarmi? Io ho 16 anni e non posso buttare la vita cosi sono stanco. scusate l'ignoranza cosa cambia tra uno psicologo e uno psichiatra e neurologo? cioè dove potrebbe essere il mio problema nel caso a scatenare cio fosse stata la cannabis?

[#5] dopo  
Utente 157XXX

si cmq ho letto sul bigliettino da visita :psicologa-psicoterapeuta