Utente
Buongiorno a tutti,premetto che sono sempre stato un pò ansioso (prima di esami universitari o altre prove) ma è sempre stata un'ansia "buona". Per visite mediche lavorative ho dovuto fare una serie di controlli...tutto bene tranne ecg....dove il cardiologo avendo trovato una piccola alterazione mi ha fatto fare accertamenti. questo due settimane fa! per tutta la settimana scorsa mi sonofasciato la testa prima di romperla...ho avuto tanta preoccupazione,paura di avere patologie gravi, ma alla fine tutto bene!! Martedì scorso ho fatto l'ultimo controllo e ha escluso patologie cardiache, l'alterazione era fisiologica! Rientrato a casa mi sentivo una farfalla....contentissimo,rinato! ma il problema è iniziato dalla notte....ho dormito pochissimo, ora sono 7 notti che dormo a tratti (anche se qualche ora) portando comunque a non svegliarmi riposato! Le prime notti addirittura mi svegliavo agitato, sudato con cuore a mille...e credo di aver sognato io che venivo operato al cuore!e poi durante il giorno ci sono momenti dove i pensieri portano ansia! il medico di famiglia mi ha dato melatonina, e 8 gocce di lexotan per rilassarmi prima di andare a letto ma per non tanti giorni! sono tre giori che le prendo ma il sonno è sempre frazionato!dormo subito ma poi mi sveglio sempre dopo 3-4 ore e poi prendendo magari camomilla dormo fino alle 8 magari riscvegliandomi una seconda nel mezzo! In queste notti ho dormito anche 6 ore...ma frazionate sembrano 3 mi sono rivolto subito (dopo tre gg di sonno disturbato e di ansia)ad uno psicoterapeuta, ho fatto prima seduta e ora devo fare la seconda...ho avuto una buona impressione! Quello che mi chiedo, dopo una settimana può essere ancora lo stress accumulato in quella settimana terribile? Non ho mai sofferto di insonnia e l'ansia come detto prima non era mai cattiva! Mah....! Ho fatto bene a preoccuparmi da subito?

[#1]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
si, potrebbe essere un effetto "coda" legato allo stress della settimana precedente. Si è preso un bello spavento, ed è normale che le rimanga una certa attivazione fisiologica per qualche giorno.

In ogni caso la decisione di rivolgersi ad uno psicoterapeuta mi sembra saggia: alla fine l'episodio dell'ECG è servito da stimolo per iniziare ad affrontare un tema, quello dell'ansia, che Lei stesso riconosce da tempo.

Per cui stia sereno, vedrà che questo lavoro le permetterà di conoscere molte cose di sé davvero interessanti.
Cordialmente

Daniel Bulla

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta veloce!! Comunque sembra un circolo vizioso....l'ansia mi è venuta perchè la prima notte non ho dormito...poi la stessa ansia non mi ha fatto dormire le notti seguenti! mi alzo al mattina con l'idea che vorrei dormire la notte seguente! Ora inizierò anche a fare piscina per liberare un pò la mente....e continuo con la terapia...! Mi risponda francamente, con la psicoterapia cognitivo comportamentale certi problemi tendono a risolversi vero? Cavolo mi sono preso un bello spavento comunque....!

[#3]  
Dr.ssa Chiara Cimbro

24% attività
8% attualità
8% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente, siccome sta chiedendo aiuto ad uno psicoterapeuta le potrà essere di aiuto indirizzare le vostre sedute proprio alla comprensione e risoluzione di questo problema. Potrebbe giovarle imparere delle semplici quanto efficaci tecniche di rilassamento fisico e alcune tecniche immaginative che vengono insegnate a coloro che soffrono di insonnia. Con il collega terapeuta le sarà poi utile approfondire l'origine dell'ansia.

Cordialmente,
Chiara Cimbro.
Dott.ssa Chiara Cimbro
Psicologa Psicoterapeuta

[#4]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
si, ma non lo dico io, lo dice la ricerca, per cui stia sereno.

PS: ottima l'idea di iniziare piscina.
Cordialmente

Daniel Bulla