Utente
Salve e grazie in anticipo per la sua disponibilità.
Ho 19 anni è fumo da circa 3 anni.
Ho notato che nei giorni in cui non tocco una sigaretta sono più energico e questo mi porta a credere che valga la pena di smettere di fumare.
Volevo sapere qualche consiglio per aiutarmi a smettere gradualmente.
Grazie mille

[#1]  
Dr.ssa Elisa Flavia Di Muro

28% attività
0% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gentile ragazzo, è la prima volta che decide di provare a smettere di fumare? Sente di essere molto motivato, o teme di crollare alla prima difficoltà? Quante sigarette fuma, in media, ogni giorno?
Dr.ssa Elisa Flavia Di Muro
www.psicologicamente.altervista.org

[#2] dopo  
Utente
E' da un mese che ci penso..
Mediamente ne fumo cinque al giorno, un giorno sì e un giorno no. Salvo il sabato che ne fumo 10 così..
A casa non ne sento il bisogno.. ma quando esco un pò si.
So di potercela fare!
Grazie per la risposta

[#3] dopo  
Utente
Ne fumo 5 al giorno, un giorno sì e un giorno no.
Quando sono a casa non ne sento il bisogno, ma quando sto con gli amici la preferisco.
La prima volta non ero così determinato come adesso!

[#4]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Si tratta di una quantità medio-bassa di sigarette, che se ho capito bene lei fuma principalmente in occasioni sociali.
Riesce a capire cosa le spinge a fumare in quei momenti?
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#5]  
Dr.ssa Elisa Flavia Di Muro

28% attività
0% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Dunque, riepilogando:

- è la prima volta che vorrebbe provare a smettere di fumare, in tre anni, quindi non sa ancora quali difficoltà incontrerebbe, in concreto

- non fuma tutti i giorni, e ne sente il bisogno soprattutto quando esce, quindi in quelle situazioni probabilmente scatta qualcosa che la rende teso, o qualcosa che le rende il fumare "utile" in qualche modo

Potrebbe iniziare così:

1. provi a farsi un elenco scritto di tutti i vantaggi che ci sarebbero nella sua vita se smettesse di fumare

2. provi a farsi un analogo elenco degli svantaggi

2 bis. per quanto riguarda gli svantaggi, si concentri innanzitutto sulle situazioni in cui è fuori, e sulle ragioni in cui, in quelle circostanze, sente maggiormente il bisogno di fumare (come già la collega l'invitava a fare)

3. faccia un elenco di "soluzioni alternative" al fumo, di comportamenti, atteggiamenti, proponimenti o pensieri che compensino gli svantaggi

4. dica a più persone possibili che ha deciso di smettere di fumare

5. inizi semplicemente a smettere di fumare (senza "scalare").

Ci faccia sapere come va.

Se trova troppa difficoltà, può essere utile contattare uno psicologo per stilare un training personalizzato dopo aver valutato in modo approfondito la sua situazione (cosa che non possiamo fare da qui).
Lo psicologo, all'occorrenza, la supporterà durante il percorso da fumatore a non più fumatore.

Molti auguri per la sua decisione!
Dr.ssa Elisa Flavia Di Muro
www.psicologicamente.altervista.org