Utente
potrei porvi un quesito?
perchè mio figlio fin da piccolo usa chiamarmi per nome e non con l'appellativo classico ma normale " mamma" ???
grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ha provato a chiederlo direttamente a lui? Che età ha suo figlio?

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Attivo dal 2010 al 2016
Gentile Signora, è un'usanza che alcuni giovani hanno adottato da qualche anno, sulla scorta di film e sit-com.

Per lei rappresenta una qualche forma di problema o è solo una curiosità generica? Ha altri figli? Qualcun altro (tipo cugini o amichetti) ha la stessa abitudine?

[#3]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
può essere solo un vezzo linguistico, un'abitudine transitoria o un celato attacco al ruolo.
Che età ha suo figlio?
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#4]  
Dr. Edoardo Riva

28% attività
0% attualità
16% socialità
SEREGNO (MB)
COLOGNO MONZESE (MI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Da come lo scrive sembra che suo filgio voglia raffreddare in modo simpatico la vostra relazione, per esempio per mostrare che è cresciuto (dalle sue precedenti risposte leggo che ha un ragazzo appena uscito dalla pubertà e uno quasi o da poco maggiorenne). Se lo fa sin da quando è piccolo si è chiesta come mai lei ha avuto interesse solo ora a chiederlo? Probabilmente anche lei lo vede cresciuto, ma questo è un passo evolutivo nromale e non sia troppo in ansia.
Dr. Edoardo Riva
Psicologo, Psicoterapeuta

[#5] dopo  
Utente
vi ringrazio per le risposte,
mio figlio ha 18 anni, anche uno dei suoi cugini più grandi fa la stessa cosa,
non nascondo che ultimamente mi sta facendo un po' riflettere sul nostro rapporto... è molto schivo a qualsiasi tipo di confidenza, sembriamo due persone sconosciute! Mi piacerebbe averlo più vicino... è mio figlio!!!
In casa è come non averlo, computer, pianoforte e poi si esce... e noi??? ci siamo per lui? Ci vede???

[#6]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
>>> Mi piacerebbe averlo più vicino... è mio figlio!!!
>>>

Sì, ma è possibile che suo figlio viva in modo intrusivo questo suo bisogno di vicinanza. Per una madre può essere duro sentirselo dire, ma dall'adolescenza in poi i figli vanno lasciati liberi di diventare persone autonome. A quel punto, di solito i figli iniziano a riavvicinarsi spontaneamente. Invece più s'insiste nel voler far parte della loro vita e più è facile sentirsene esclusi.

Perciò accetti il suggerimento che le stiamo dando ormai da anni: si rivolga a uno psicologo per una consulenza genitoriale, altrimenti continuerà a porci sempre la stessa domanda senza capire perché.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#7]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Concordo con il collega, sull'opportunità di chiedere una consulenza sulla genitorialità, ne trarrete tutti grandi benefici.
Saluti
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#8] dopo  
Utente
chiaramente avete ragione...
sarà duro.... ma ascolterò i vostri saggi consigli!