Utente
Salve,ho il sospetto di stare incappando nell'anoressia ma non ne sono sicura.Sono sempre stata molto magra e ho sempre mangiato poco, solo da settembre a questa parte mi sembra che non sia più soltanto mancanza di appetito.Sono alta 1,74m e fino a 2 anni fa il mio peso era di 48-49kg.L'anno scorso ho cominciato a mangiare disordinatamente e ho preso 2-3chili e devo dire che mi sentivo anche meglio, mi piacevo di più.Solo che mi sentivo sempre appesantita perchè abusavo di dolci nei momenti di maggiore stress dovuto allo studio principalmente o ad altro.Ciò capitava praticamente tutti i giorni e siccome non volevo più ingrassare ho cominciato a impormi che dovevo smettere con tutti questi dolci e alimentarmi correttamente limitandomi ai pasti principali.3-4volte in cui ho mangiato qualche dolce in più ho voluto provare a vomitare ma non ne sono stata capace,così non l'ho più fatto fortunatamente.Da quel periodo fino a all'estate scorsa ero quasi del tutto riuscita nel mio intento.Pesavo 49,5kg e volevo mantenere quel peso.Purtroppo non è stato così.Da settembre fino ad ora ho perso 5kg.Non mangio più dolci,peso tutto ciò che ingoio,conto la pasta nel piatto e non ne mangio più di 60gr nè con condimenti calorici.Ciò che non voglio lo faccio sparire dal piatto senza che la mia famiglia se ne accorga e lo butto.So che dovrei prendere qualche chilo ma non ce la faccio, non riesco a mangiare un pò di più perchè penso che quando avrò ripreso il mio vecchio peso non potrò concedermi troppi strappi alla normale alimentazione come una pizza o un dolce.Solo che neanche adesso me li concedo.Se mangio una pizza cerco di mangiare molto poco a pranzo e magari salto la colazione del giorno successivo.Se mi trovo all'università evito di pranzare.Io voglio ingrassare,non mi piaccio così,vedo ossa che prima non vedevo e al tempo stesso sono terrorizzata dall'idea di dover mangiare qualcosa in più.Vorrei ritornare al mio vecchio peso senza dover per forza mangiare.Pensate che sia sulla via dell'anoressia?
saluti e grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

e' necessario affrontare il problema su due fronti.

Il primo e' quello nutrizionale per il quale deve rivolgersi ad un dietologo per intraprendere un reale percorso dietetico che eviti di creare alterazioni metaboliche serie.

Il secondo e' di contattare uno psichiatra, successivamente alla valutazione del dietologo che potra' consigliarle eventualmente questo secondo percorso.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
grazie mille

[#3]  
Dr.ssa Ilenia Sussarellu

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN GIACOMO (BS)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
dai dati che fornisce è possibile calcolare il suo Indice di massa Corporea che è pari a 18.04, indice di sottopeso.
Nel suo racconto sono presenti una serie di preoccupazioni che potrebbero far pensare ad un disturbo dell'alimentarzione. Tuttavia una corretta valutazione non può prescindere dalla conoscenza personale motivo per il quale la invito a rivolgersi al suo medico di base che la saprà indirizzare verso uno dei centri specializzati.

Cordialmente
Dr.ssa Ilenia Sussarellu, i.sussarellu@libero.it
Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, Psicologo Cilinico-Forense