Utente
Salve,
Da qualche mese sono sempre nervosa, agitata e in ansia.. Ho sempre paura che le persone a me care ce l'abbiano per qualche ragione con me anche se a volte so bene che non ho fatto torto a nessuno. Se la cosa finisse qui non mi preoccuperai più di tanto invece non è così.. ad esempio mio padre (i miei sono divorziati) ha fatto un periodo a chiamarmi tutti i giorni uscito da lavoro e se un giorno non mi chiama inizio a pensare "non vuole sentirmi?", "ce l'ha con me?", "cosa ho fatto?" ed è un continuo avere questi brutti pensieri poi aspetto un pò e quando ho capito che ormai non mi chiama più lotto contro me stessa cercando di pensare che è stupido dire che ce l'ha con me che non ci sarebbe motivo.. ma alla fine non riesco a tranquilizzarmi e provo a chiamarlo e a mandare messaggi solo per avere risposta anche un ciao mi basterebbe perchè penso "mi ha risposto allora non ce l'ha con me" e questo era solo un esempio ma è così con tutti i miei amici e famigliari e quel che è peggio è che ho paura e so che essendo così appiccicosa rischio solo di far allontanare tutti da me e di perderli veramente e in più causa della mia ansia e nervosismo sto continuando a litigare con il mio fidanzato.
Non so come fare a smetterla di comportarmi così, non so come riuscire ad uscirne, ora andrò anche in ferie per quasi un mese e invece di saltare dalla gioia penso che non potrò vedere le persone a me care e che si dimenticaranno di me o non mi penseranno. Non sono mai serena e tranquilla anzi non so più cosa significhi esser serena, tranquilla e spensierata!
Sono malata? non so più cosa pensare
aiutatemi per favore

[#1]  
Dr. Giuseppe Del Signore

32% attività
8% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TUSCANIA (VT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Cara ragazza,

più che parlare di "paranoia" (termine clinico che descrive una condizione dove l'esame di realtà è fortemente scemato), mi sentirei di definire questo suo comportamento come la causa di un'insicurezza di base che la porta a cercare continue conferme negli altri.

Potrebbe essere utile una consulenza psicologica.


Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#2]  
Dr.ssa Angela Pileci

56% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gentile ragazza,

anche secondo me è improprio il termine, anche se nel linguaggio di tutti i giorni indica chiaramente ciò che Lei ha descritto, cioè farsi le paranoie su tutto...

Quando ci facciamo le paranoie in realtà siamo in ansia e allora sarebbe opportuno valutare con un esperto tale situazione e poi, se necessario, ricorrrere a trattamenti opportuni per risolvere il problema.

Un cordiale saluto,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica