Utente
Salve sono un ragazzo di 21 anni...è gia da qualche mese ke non riesco a stare in pace con me stesso...sono sempre sotto pressione x qualsiasi cosa...mi sento spesso molto irrequieto e non riesco a frenare i miei pensieri...all'inizio mi capitava solo di notte, non riuscendo a dormire..ma adesso invece è l'opposto, la sera riesco a dormire e di giorno mi sento sempre nausetao con frequenti mal di testa e non riesco a distrarmi...cosa devo fare?? ho fatto anke molti controlli ( tac, elettrocefalogramma, risonanza magnetica) a causa di un incidente ke ho fatto 8 mesi fa ed è uscito tutto bene...

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Se i controlli medici che sta facendo le stanno dando esito negativo (ossia tutto bene), potrebbe chiedere un consulto psicologico, privatamente oppure tramite il servizio pubblico.

Mi permetta però una domanda: i suoi pensieri che corrono sempre, vanno in più di una direzione, oppure vanno a finire sempre dalla solita parte?

In altri termini, è una cosa generalizzata, oppure ha un'idea ricorrente su cui vanno tutte le sue preoccupazioni?

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2] dopo  
Utente
Diciamo ke questi pensieri partono sempre da direzioni diverse...e poi alla fine non so come vado sempre a pensare ke mi sento ansioso x nessun motivo e qst mi fa essere ancora piu nervoso....cioè qualsiasi cosa ke penso mi porta a pensare di essere ansioso...non so se mi sono spiegato...la cosa brutta è ke io non ho mai avuto di questi problemi....è da qualche mese ke si sono presentati...

[#3]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Le confermo che un consulto psicologico potrebbe aiutarla a far chiarezza sul suo problema. Il fatto di non aver avuto mai questo disturbo prima non deve impensierirla più di tanto. Potrebbe stare attraversando un periodo un po' più stressante del solito, e quindi necessitare di un aiuto in tal senso.

Inoltre lei è ancora molto giovane, quindi potrà rispondere molto bene ai suggerimenti che le verranno dati.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it