Utente 381XXX

Salve,
Cercherò di spiegare in breve il mio problema. Sono una ragazza di 22 anni in una relazione stabile con un'altra ragazza. Il problema è che non sono mai riuscita a venire con penetrazione/cunilingus/maturazione manuale, né con l'attuale partner né con altri partner né da sola.

Mi eccito, provo piacere, mi piace il mio corpo e non mi sento affatto bloccata o insicura, sento che sono al limite fra semplice piacere e orgasmo vero e proprio, ma quel limite non lo supero mai, mi serve sempre qualcosa di più, infatti l'unico modo in cui riesco a venire è usando un vibratore alla massima potenza dopo un lungo contatto col clitoride.

La mia attuale partner ha provato di tutto e ascolta sempre le mie indicazioni, ma dati che non voleva più lasciarmi a metà abbiamo deciso di usare il vibratore. È servito allo scopo, ma vorrei riuscire a venire con lei in modo naturale, anche perché con il vibratore diventa un po' statico il rapporto è molto simile alla masturbazione, mentre io vorrei coinvolgerla di più nel mio piacere, ma non so come risolvere il problema.

Che dovrei fare?
Grazie a chi risponderà!

[#1]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
L'orgasmo femminile necessità di una stimolazione clitoridea, indispensabile.

Bisognerebbe capire poi, in sede di anamnesi psico-sessuologica di più della dimensione del suo piacere.

Della sua psiche

Della sua coppia

Delle dinamiche di potere, o di alleanza

Dell'educazione affettiva e sessuale ricevuta, o meno

Del suo orientamento sessuale e della sua reale accettazione , e così via.

Le allego parecchio materiale su cui poter riflettere, ma non è mai da intendere come sostituto di una consulenza individuale specialistica

https://www.medicitalia.it/salute/psicologia/109-anorgasmia.html

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/3437-orgasmo-femminile-e-veramente-indispensabile.html-
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2348-l-orgasmo-femminile-si-puo-imparare.html-
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/150-orgasmo-femminile-vaginale-o-clitorideo.html
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/2025-disturbi-dell-orgasmo-femminile-e-dolore-sessuale-nella-donna-diagnosi-e-terapia.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1813-calo-del-desiderio-sessuale-il-difficile-passaggio-dal-piacere-solitario-al-piacere-condiviso.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/1620-orgasmo-femminile-i-10-ambiti-da-conoscere.html-
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/861-sessualita-femminile-disfunzioni-cause-e-terapie.html-
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it