Attivo dal 2008 al 2012
Sono un ragazzo di 19 anni, 20 fra poco.
C'è un problema che da tempo mi affligge ma non riesco a darmi una risposta. . .

Ho un'assoluta mancanza di desiderio sessuale.
Non ho mai avuto rapporti sessuali fino ad ora.

Da poco più di un anno ho iniziato a masturbarmi e riesco a raggiungere l'erezione ed anche l'eiaculazione ma ci metto un po' di tempo perchè devo fare affidamento SOLO sul tatto.
Quando mi masturbo non penso assolutamente a niente perché non c'è niente che mi ecciti sessualmente. Anche quando vedo una ragazza, non provo eccitazione.

Anche guardando a volte giornaletti pornografici o immagini di ragazze nude non sempre provo attrazione. . .

Sto bene insieme alle ragazze, ho anche molte amiche, ma non provo attrazione verso di loro (non sono omosessule).

C'è anche una cosa che voglio aggiungere, fino all'anno scorso mi eccitavo soltanto se mi legavo e poi mi masturbavo. . .poi ho smesso per un pò e anche in quel modo non riesco più ad eccitarmi...

Un'altra cosa, provo una lieve attrazione per ragazze di 13-14 anni, forse perchè sono più dolci di carattere...

Spero che qualcuno possa aiutarmi, anche perchè questo stato d'animo influisce anche su tutte le altre scelte che faccio nella vita...

[#1]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile ragazzo,
dev'essere davvero molto brutto non avere desiderio sessuale, e immagino quanto sia difficile sforzarti di masturbarti, seppur senza desiderio

Onestamente mi chiedo chi te lo fa fare di masturbarti se non senti desiderio, ma quella è una scelta che dipende da te

Ora, se questa situazione ti preoccupa, il mio consiglio è quello di parlarne con qualcuno dal vivo, lasciando perdere internet

Per questo ti consiglio di richiedere una consulenza psichiatrica. Puoi rivolgerti ad un CPS della tua zona per una visita gratuita

vedrai che avrai le idee un po'più chiare, per cui stai tranquillo
Cordialmente

Daniel Bulla

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2012
la ringrazio per aver risposto, c'è qualcun altro che vuole provare a darmi una mano?

[#3]  
Dr. Luca Mazzucchelli

24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Buonasera,
concordo sostanzialmente con quanto osservato e suggerito dal Dott. Bulla.
Capisco la sua preoccupazione per la situazione e credo che la cosa migliore da fare, visto la delicatezza e importanza dell'argomento, sia parlarne dal vivo con un esperto.

Cordialmente,
Dr. Luca  Mazzucchelli
www.psicologo-milano.it

[#4]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Gentile ragazzo
Il livello di attività e desiderio sessuale non è uguale fra gli individui, anzi può esserci molta variabilità.

Ci sarebbe anche da capire se nel suo caso la preoccupazione è più perché sente che *vorrebbe* avere una vita sessuale, oppure più perché sente che *dovrebbe* averla.

Ma a questa e ad altre domande potrà dare risposta solo attraverso dei colloqui specialistici individuali, come già hanno suggerito i colleghi.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#5] dopo  
Attivo dal 2008 al 2012
Gentile Dr. Santonocito io sento che VORREI provare desiderio sessuale, ma allo stesso tempo DOVREI provarlo; e più impongo questo a me stesso e meno lo provo. . .

Non c'è qualche suggerimento pratico che potreste darmi?

Sono un pò restio a dei colloqui di persona per via della timidezza. . .

[#6]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Gentile ragazzo
La sua stessa riflessione potrebbe già essere indicativa sulla persistenza del suo problema: in campo sessuale in genere più ci si sforza e meno si ottiene.

Quindi, è molto probabile che per venirne a capo sia necessario passare per di qui. Provi a mettere da parte il suo problema per un po' di tempo e a occuparsi d'altro. Non a dimenticarlo, solo a rimandarlo.

Tuttavia da qui non è possibile fornire un servizio di consulenza vero e proprio, quindi devo necessariamente rimandarla a dei colloqui con uno specialista nel mondo reale.

Riguardo alla timidezza può stare tranquillo: di casi come il suo il professionista che deciderà di consultare ne avrà già visti molti.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#7]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
gentile ragazzo,
il consiglio "pratico" abbiamo provato tutti a dartelo: chiedi una consulenza vera con uno specialista.

Capisco che potrebbe essere imbarazzante, ma se fossi in te non perderei altro tempo
Cordialmente

Daniel Bulla