Utente
Buongiorno
Io sono Iraniana, ci siamo conosciuti con mio marito più di tre anni fa. Sapevo che ha già due figlie. A quel epoca avevano 15 e 13 anni. Loro sono separati da quando figlia grande aveva 4 anni. Noi siamo sposati in Iran 2.5 fa ma non in Italia, perché lui non era ancora divorziato. In questi anni noi abbiamo vissuto più in Iran che in Italia, ma quando eravamo qua sempre ci siamo visti con le figlie fuori della loro casa. Io l'ho vista sua ex moglie qualche volta molto corto. Problema è cominciata da un anno fa che siamo venuti qua per un mese. Era prima di Natale. Lui sempre quando eravamo qua in Italia voleva parlare con sua ex per chiedere il divorzio consensuale, ma non era riuscito. L'anno scorso sua ex ha chiesto di lui che perché quando vieni a vedere le figlie c'è sempre lei ( io), dopo abbiamo parlato io e mio marito di cui, che io non accetto che tu vai da solo lì, o insieme o fuori solo con le figlie.. ma alla fine lui mi ha convinto che per avere il divorzio dobbiamo fare un po' amicizia con loro mamma, altrimenti non riusciamo prenderlo. Ho accettato di vederci con sua ex molto poco una o due volte all'anno per occasioni come Natale o compleanno.. abbiamo cominciato di vederci ma lei sempre organizzava una cena da loro o fuori insieme, o sua mamma ci invitava, e mio marito non poteva dire no. Io non volevo non andare con lui, quindi andavamo. Eravamo tanto insieme ma mi dava fastidio da primo giorno perché lei era troppo attaccata a mio marito e io soffrivo sempre. Un giorno io ho parlato con lei di divorzio e alla fine c'è l'abbiamo fatto. Tra poco noi ci sposiamo anche in Italia. Ma problema è rimasta perché io non riesco accettare sua ex sempre quando siamo con le figlie. Anche perché lei si comporta come che mio marito ha due moglie insieme, e questo non è accettabile per me. 10 giorni fa io ho mandato un messaggio a lei e ho detto tutte le cose che avevo dentro di me che soffro quando siamo insieme. Non ho problemi con le figlie ma vederci tutti quanti così spesso non riesco farlo. Che anche lei ha un amoroso. Oggi ho visto lei davanti a loro casa perché volevamo dare i soldi che avevano già chiesto, lei ha comportato molto male con me, dicendo tu non sei niente per lui , tu non hai niente con lui, sono io che ho due figlie e prima ero io, tu sei falsa e cet.
oggi io mi sento tanto male, perché anche mio marito dice che lei ha ragione di dire così perché ha gelosia , ma non capisce che anche io soffro averla sempre vicino. Loro matrimonio è finito. Lui ha due figlie non due moglie. Ma lei vuole esserci sempre. Io ho bisogno di vostro aiuto. Cosa devo fare? A volte anche penso di lasciarlo ma dopo vedo che se non siano queste cose tra di noi, noi stiamo bene insieme.
Vi chiedo scusa per il messaggio lungo. E anche per come che ho scritto forse non è perfetto.
Vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

56% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

mi dispiace molto per la situazione che si è creata, ma di solito è faticoso con le famiglie allargate avere rapporti cordiali con tutti, ma senz'altro è necessario mettere dei paletti.

Va bene continuare ad avere relazioni con le figlie, che sono minorenni, ma anche la mamma di queste ragazzine dovrà essere in qualche modo coinvolta nelle decisioni che i genitori prenderanno.

A Lei dà fastidio che Suo marito veda l'ex moglie in altre circostanze o con le figlie?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta

Alla sua domanda, devo rispondere che non mi fastidio vedere le figlie, anzi mi piacciono e abbiamo buon rapporto. Ma per la sua ex, perché lei sempre viene a carezzare lui per esempio siamo al tavolo di cena si mette fianco di lui e gli carezza sul braccio... O una volta ci ha invitato e io le ho detto che invita anche tuo amoroso, ma sempre trovava una scusa per non averlo. Queste cose mi danno tanto fastidio . Mio marito lo sa, e recentemente quando lei veniva adosso di lui, lui cercava di non lasciarla. Ma io dico che lei deve capire che non è giusto comportarsi così. Quando ho scritto a lei, le ho detto che sono sicura che non ti piace se tuo amoroso abbia relazioni con sua ex. Ovvio.. ma queste persone non vogliono per loro stessi.. è sempre per gli altri.
Infatti oggi lei ha messo anche le figlie contro di me.. che non è vero. Ma certo che loro dicono cose che dice loro mamma. Io non ho problemi che questi due avranno telefonate per le figlie... È normale.. ma non così che lei per ogni cosa gli chiama e chiede aiuto, per esempio per scrivere una lettere per lei.. o per esempio mio marito è andato via di Italia per lavoro per una settimana.. giorno prima che partisse siamo andati a fare un pranzo con le figlie e lui le ha salutato.. ma giorno dopo che lui è andato, lei mi ha scritto che perché lui è andato senza un saluto..!!! Scusi... Doveva anche salutare la ex moglie???!!!

[#3]  
Dr.ssa Angela Pileci

56% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Credo sia più semplice imparare a convivere con questa situazione, facendo attenzione a mettere dei punti fermi, ma anche a non strafare.

Deve stare molto attenta agli equilibri di questa Sua famiglia perchè sono molto delicati e, se dovesse impuntarsi, rischia di mettersi contro non solo l'ex moglie e le figlie, ma soprattutto Suo marito che, invece, potrebbe vedere questo Suo fastidio come un capriccio, una questione di principio ecc...

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4] dopo  
Utente
Io non posso andare avanti così.. so che ho sbagliato io.. ma dovevo farlo.. io ho problemi di salute.. ho una cista endometriosi ... Che mi ha tolto fertilità.. infatti la ho da due anni per tutto lo stress che avevo e devo stare in una situazione calma ... Io voglio avere una vita tranquilla ..con pace.. sto veramente male..

[#5]  
Dr.ssa Angela Pileci

56% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

io non credo che Lei abbia sbagliato.
Purtroppo sono situazioni non sempre semplici da affrontare, anche perchè sposare un uomo che ha già avuto una famiglia e dei figli obbliga ad accettare la presenza delle figlie per sempre.

E' per questo che Le dicevo di muoversi con molta cautela in una situazione del genere, proprio per evitare di mettersi contro Suo marito.

Per il resto, però, non deve lasciarsi sottrarre la serenità da nessuno. Si prenda cura di Lei.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille per il consiglio.

[#7]  
Dr.ssa Angela Pileci

56% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Se vuole, mi faccia sapere l'evoluzione della vicenda.

La saluto cordialmente,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille
Io ho chiesto a mio marito di andare insieme a un psicologo.
Perché penso è proprio lui che dovrebbe capire queste cose..
Solo per dire un esempio, quando la sua ex si ha lamentato che lui non le ha salutato prima di andare via, lui dopo che era tornato l'ha chiamata e le ha detto che guarda che per non salutarti non avevo nessun motivo, solo che non c'era parcheggio quindi ho lasciato le figlie giù e sono andato via. Io gli ho spiegato che hai sbagliato , non dovresti farla sentire che ha ragione di aspettare queste cose di te.. ma lui secondo me ha paura di lei, e anche è sotto controllo di lei. Per qualsiasi cosa che avevamo bisogno di un consiglio di un altra persona, diceva chiediamo a Lei.. e anche faceva.. questo intendo che lui dovrebbe capire che lei non c'entra in nostra vita.. purtroppo lui sempre dice qui è Italia.. in Italia è così!!! Forse non in tuo paese... Ma dottoressa, umanità è uguale per tutti.. non può farmi stare male perché qua è Italia.

[#9]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012


Gentile utente,

forse il fatto di non poter Lei avere figli (endometriosi?) accentua la sofferenza verso la situazione?

Vorrei chiederLe se soffre di ciò e se altrimenti avreste desiderato figli Vostri.

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#10] dopo  
Utente
Grazie per la risposta
Infatti io non ho nessun problemi con sue figlie.. gli ho detto sempre che loro ci saranno sempre.. mi piace invitarle da mia casa che anche abbiamo buon rapporto insieme..
Questo non c'entra con la mia problema di salute, non ho nessun gelosia per le figlie. Loro hanno diritto di avere anche il papà. Ma quello che loro mamma vuole esserci quando c'è papà con le figlie non riesco accettare.. figlie hanno 18 e 16 anni. Non sono bambine.
Mio marito sempre diceva che non serve che lei ci sia presente sempre.. noi abbiamo invitato le figlie a nostra casa.. senza la mamma. Ma adesso , dopo l'amicizia che dovevamo fare con la mamma, lei vuole esserci sempre ed anche pensa che ha ragione.