Utente 528XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni, e da un mese più o meno, ho questa paura di essere lesbica comparsa così all improvviso, attraverso internet un po’ mi rassicuro ed un po’ mi spavento di più.. io non sono mai stata fidanzata, ma sin da piccola non mi è mai sorta una domanda del genere, mai pensato di esserlo, anzi come esempio banale mi è sempre piaciuto giocare con le bambole, ho sempre avuto l istinto materno.. ho un rapporto abbastanza oppressivo con la mia migliore amica, nel senso che stiamo sempre insieme, per qualsiasi cosa in qualsiasi momento, e questa domanda mi è venuta in mente appunto mentre un pomeriggio parlavo con lei tramite messaggi.. ma è possibile che io sia diventata lesbica? Ho una dannata paura di esserlo. Aiutatemi vi prego.

[#1] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
(...), ho questa paura di essere lesbica comparsa così all improvviso, (..)
legga questo
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/895-la-trappola-delle-ossessioni.html
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2] dopo  
Utente 528XXX

Leggendo varie cose su internet, ho letto anche che poteva trattarsi di DOC, è possibile? Lei cosa crede? Io non penso proprio anche perché prima d’allora non mi è mai capitato neanche di pensarci, ma poi pensò perché mi è sorta improvvisamente? Allora significa che è così? Io ho paura.
Non voglio. Lei cosa pensa, posso stare tranquilla e combattere semplicemente quest’ansia?

[#3] dopo  
Utente 528XXX

Dottore scusi l insistenza, questo pensiero mi tormenta, mi addormento pensando a questa cosa e mi sveglio pensando allo stesso. Ma perché mi è venuto questo pensiero, perché improvvisamente e non riesco più a toglierlo dalla mente? Poi mi vengono tanti dubbi, tipo se l ho pensato allora significa che è così? Perché a me e non ad altri? Se ci penso e mi viene l ansia significa che non è così, però se non ci penso e non mi viene l ansia, allora iniziò a pensare che è davvero cosi e che mi sto iniziando ad accettare ma io non voglio.
Poi penso, se lo stessi scoprendo solo ora a 24 anni è possibile? Io non penso, anche perché fin ora avrei dovuto avere degli accenni, avrei dovuto pensarci già altre volte, mi sarebbe dovuta venire questa domanda questo pensiero in mente già altre volte? ed in più anche la mia migliore amica, la conosco e siamo amiche da anni, quindi se era così, non dovevo pensarci prima? Invece no, mai, questo pensiero non ha mai sfiorato la mia mente prima di un mese fa più o meno.
Poi penso e se questi fossero tutti miei auto convincimenti che non è così ed invece lo è? Non so più che fare, vorrei solo non pensare più a tutto questo. Svegliarmi ed aver dimenticato tutto, anche di averlo pensato.
Secondo lei è così? Mi può aiutare a capirlo per favore? Non so più che fare. Mi aiuti. Attendo una sua risposta.

[#4] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
le sue sono domande di natura ossessiva, la ricerca di una risposta le alimenta
legga questo
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/3715-la-rimuginazione-ossessiva-come-risolverla.html
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#5] dopo  
Utente 528XXX

Grazie mille dottore per avermi risposta.
Quindi secondo lei non è così giusto?
Posso combattere quest’ansia e cercare di farla smettere una volta e per tutte?

[#6] dopo  
Utente 528XXX

Dottore inoltre volevo dirle che comunque quest’ansia è partita come già le ho scritto nel primo messaggio mentre parlavo con la mia migliore amica, in cui parlavamo che lei era influenzata e non sapeva se riusciva a star bene per il giorno dopo che sarebbe stato il mio compleanno ed io ci restai malissimo.
Io e lei siamo strettissime, io sono anche gelosa di lei nel senso, ho paura che se lei conosce un altra amica mi possa sostituire, può incidere su questo?
Mi sto fissando su questa cosa, ma è possibile che siano solo mie fissazioni? Perché le ripeto, io prima d ora, non ci ho mai pensato. Perché improvvisamente mi sono comparsi questi pensieri?
Aspetto sue risposte.

[#7] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
se ha letto il primo articolo avrà compreso come nascano improvvisamente no!?
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#8] dopo  
Utente 528XXX

Si, quindi lei dice che a furia di trovare risposte pensando mi creo atre fissazioni giusto?
Quindi non c entra niente, giusto?
Anche perché all inizio a causa di questa cosa, per paura di poterlo essere volevo anche allontanarla ma poi ho ripensato tra me e me, perché fare questa cosa quando fin ora non esisteva neanche un minimo pensiero e quindi non l ho fatto più.
Per lei è un ragionamento giusto?

[#9] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
[#10] dopo  
Utente 528XXX

Grazie dottore, e scusi dell insistenza.
Mi stanno aiutando le sue risposte.

[#11] dopo  
Utente 528XXX

Devo credere alla teoria dell indice più corto dell anulare?

[#12] dopo  
Utente 528XXX

Salve Dottore, negli ultimi giorni mi sta capitando di avere una tachicardia, anche 90 battiti al minuto e di avere ancora più ansia se dobbiamo vederci, è normale tutto ciò? Lo comporta sempre l ansia o devo iniziare a preoccuparmi ed iniziare ad accettare tutto ciò? Anche se io non voglio non voglio e non voglio. Voglio far sparire tutto questo da dentro me.