Utente 404XXX
Buongiorno, stamattina mi sono svegliata dopo un incubo, forse il peggiore della mia vita.. . . Non sto a raccontarlo nel dettaglio ma vado dritta al punto: premetto che sono una ragazza fortemente ipocondriaca con una paura della morte che mai mi abbandona. In pratica ho sognato di mangiare la cenere di una persona realmente defunta, nel sogno, una volta messa in bocca la volevo sputare ma poi pensando che la persona defunta in questione potesse offendersi del gesto, l'ho mandata giù. Leggendo il significato del sogno, ovvero mangiare cenere, ho scoperto che preannuncia una malattia improvvisa. Adesso sono nel panico perché come sempre anche ora avverto strani sintomi nel mio corpo, quindi potete immaginarvi come mi stia sentendo, oltretutto, mi è già capitato più volte di fare sogni premonitori.. . . .
È possibile secondo voi che quel sogno sia un presagio di malattia?

[#1]  
Dr. Gioacchino La Franca

20% attività
16% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Carissima
la tradizione popolare ha sempre una spiegazione razionale ed anzi si sviluppa ingenuamente proprio da quest'ultima. Le racconto un mio aneddoto: negli ultimi giorni di vita del mio caro nonno sognai di perdere i denti, esperienza popolare che predirrebbe la morte di una persona cara; ora io non so perchè tale timore si concretizzi, collettivamente, con questa immagine onirica, ma di certo capii che nei giorni precedenti la mia mente assorbii che si era arrivati oggettivamente alla fine e c'era ben poco da fare, ed espresse e liberò questa paura la notte, col sogno.
Adesso, sapendo questo, cerchi anche lei il gancio, l'evento che magari è passato in sordina durante il giorno, ma viene attentamente registrato dalla mente e riproposto simbolicamente nel sonno. Già il suo definirsi ipocondriaca mi fa sospettare che lei dedichi molta attenzione ed abbia i "canali aperti" a raccogliere percezioni ed informazioni sulla salute, durante il giorno, terreno ultra fertile per far si che le notizie assorbite sfocino, poi, in spauracchi notturni. Può essere davvero qualsiasi cosa, un evento durante la scomparsa di questa persona che la colpì traumaticamente, la notizia sulla salute di un parente appresa per caso, od anche un messaggio alla tivù che associa un sintomo banale, che magari lei in quel momento aveva ed era comune alla persona scomparsa, a chissà quale grave malattia! Scavi nella memoria e vedrà che troverà la sua soluzione razionale, proprio come accaduto a me! Tra l'altro è giovanissima, ed a questa età bastano uno stile di vita sano, benessere psicofisico e controlli regolari per dormire sonni decisamente tranquilli. Stia serena!

Un saluto.
Dr. Gioacchino La Franca - Psicologo Clinico

[#2] dopo  
Utente 404XXX

La ringrazio per la risposta. Comunque si, la morte prematura di quella persona mi ha scosso parecchio, tant'è che ci penso praticamente almeno una volta al giorno.... Ma mi chiedevo su che base il fatto di sognare di mangiare la cenere come pure quello di perdere i denti possano significare brutti presagi? Da dove saltano fuori queste teorie? Io sono alquanto inquieta, continuo a pensare a quel sogno e ho molta paura a stare da sola....

[#3]  
Dr. Gioacchino La Franca

20% attività
16% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Probabilmente sono temi che vanno a solleticare sensazioni e simbologie "ancestrali" come i denti, strumento difensivo ma anche di legame, con cui "aggrapparsi".. O le ceneri, con quel fagocitarle che potrebbe significare ricongiungersi alla persona defunta ed, in qualche modo, annullare simbologicamente l'accaduto.. Le consiglio a tal proposito di ricercare qualche lettura sul principio Junghiano dell'Inconscio Collettivo.
Ad ogni modo non esiste alcun principio di causa/effetto tra sogni ed eventi futuri (e, a pensarci un attimo, come potrebbe?) quindi può star tranquilla!
Invece notevole, al contrario, è questa brutta esperienza così ricorrente nelle sue giornate e non elaborata, e una attenzione clinica con uno specialista su questo tema, potrebbe aiutarla a comprendere l'origine dei suoi timori, ricadendo a pioggia anche sull'ipocondria.
Dr. Gioacchino La Franca - Psicologo Clinico

[#4] dopo  
Utente 404XXX

Ora mi è un po' tutto più chiaro!
Pensare che con questa persona non avessi chissà quali legami, la conoscevo di vista e basta. Semplicemente la cosa che mi ha più scosso è stato appunto il fatto che sia morta improvvisamente e sopratutto molto ma molto giovane. Quindi si può immaginare una notizia simile che impatto possa avere sulla psiche di una persona che vive di ipocondria....
Comunque la ringrazio molto!

[#5]  
Dr. Gioacchino La Franca

20% attività
16% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Ne sono felice, un caro saluto, si goda la Vita!
Dr. Gioacchino La Franca - Psicologo Clinico