Utente cancellato
Salve, riscrivo un po' quello che ho scritto mesi fa su questo sito, ho molta ansia di svenire, da troppo, ho frequentato 2 psicologi, (erano colleghi) ma nulla, penso sia cambiato si qualcosa ma in modo definitivo assolutamente nulla, questa paura nasce da un evento dove sono svenuto e da quel giorno ho sempre avuto paura che accadesse di nuovo, avendo sostanzialmente tutti i giorni ansia e stress per questa cosa è come se fossi procinto ad uno svenimento, oggi ad esempio (e non succedeva da tanto) avevo gli occhi fissi in un punto e tutto in un tratto mi si offusca la vista, scuoto un po' la testa e ritorna tutto apposto, era solo ansia giusto?

Comunque...

Principalmente vorrei capire come risolvere questo mio problema e che strategia utilizzare, mi è stato dello dalla mia psicologa di contattare un altra psicologa che fa una certa terapia: "cognitivo comportamentale" è giusto? Devo fare questa? Sta storia va avanti da troppo tempo... Poi sempre quest ultima mi ha rassicurato che col tempo e crescendo mi sarebbe passata, perché è solo l età ed è un fattore che riterrò poi stupido durante la mia crescita, probabile?

 

Grazie per eventuali risposte.

(Sto di nuovo provando a chiedere un consulto dato che la prima volta per qualche assurdo motivo mi è stato negato ed eliminato di conseguenza, se dovesse ripetersi almeno potreste rispondere con una spiegazione? Grazie mille in anticipo)

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

Le fornisco la spiegazione richiesta:
se il Consulto viene chiuso dallo Staff
dipende dal fatto che Lei è minorenne.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. Sessuologia clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/