Utente 302XXX
Salve, da ormai parecchi mesi mi capita improvvisamente di sentirmi come estraniata dall’ambiente in cui mi trovo, come una sorta di assenza è stordimento. La sensazione dura pochi secondi ma mi spaventa moltissimo. Inizialmente pensavo fosse dovuta ad un calo di pressione ma poi misurandola ho capito che non c’entra niente. Premetto che ho affrontato un anno molto stressante in cui ho avuto problemi abbastanza gravi in famiglia. Non fumo non assumo alcolici o alcun tipo di farmaco ma sono di natura una persona molto ansiosa.. Puó essere una somatizzazione dello stress che adesso che tutto è passato viene fuori così? Attendo risposta. Grazie.

[#1]  
Dr. Francesco Ziglioli

24% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Gentile utente,

probabilmente, l'esperienza che descrive è quella che, in gergo tecnico, è chiamata "derealizzazione". Potrebbe essere uno dei tanti modi che ha l'ansia di manifestarsi, così come potrebbe avere anche un altro valore. Da qui non è possibile dirlo.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#2] dopo  
Utente 302XXX

Che altro valore potrebbe avere?

[#3]  
Dr. Francesco Ziglioli

24% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2018
Il sintomo descritto si può riscontrare anche in altre patologie, come il disturbo da depersonalizzazione/derealizzazione, alcuni disturbi di personalità, forme depressive, schizofrenia.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#4] dopo  
Utente 302XXX

La ringrazio per la sua disponibilità nel fare chiarimento sul mio problema, ma io penso che il problema sia legato all'ansia-stress prolungati nel tempo poichè non ho mai sofferto di disturbi di personalità o di alcun tipo di schizofrenia.