Utente 572XXX
Buonasera! Ho una storia molto bella con un ragazzo di cui sono innamorata, insieme stiamo benissimo e ci divertiamo parecchio.

4 anni fa mi aveva lasciata in un periodo molto delicato della mia vita (stavamo insieme da due anni), ero lontana da casa e mia padre era malato, per poi tornare da me 7 mesi dopo, ci siamo rimessi insieme.
Durante questo periodo lontani ha avuto una storia con una ragazza mia conoscente, cosa che mi ha fatto ovviamente soffrire, ogni tanto mi capita di vederla e la cosa mi procura sofferenza anche se da quando ci siamo rimessi insieme ha troncato ogni sorta di rapporto.

Un anno dopo circa ha manifestato gli stessi dubbi (di non essere completamente convinto di me) , ci siamo lasciati ma solo per due giorni (avevamo appena litigato)
Da 3 anni a questa parte la storia procede oserei dire benissimo e non ha più manifestato questi problemi, anzi! Ha più volte fatto allusioni a un ipotetico futuro insieme e mi dimostra spesso che mi ama.
Purtroppo io spesso avverto una fortissima ansia, quando sento che lui magari è un po’ più freddo rispetto al solito, e ho paura di essere lasciata
Non capisco se dovrei esternaglielo pppure no, tendo a non dirglielo perché ho paura che possano venirgli altri dubbi.
Come dovrei comportarmi?
Dovrei parlagliene?
Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
non cada nella profezia che si autodetermina. Il timore che possa accadere qualcosa ci rende apprensivi al punto tale da farla accadere. Es la paura di perdere un partner ci fa diventare ansiosi sospettosi e questo rischia di farlo allontanare.
Cosa fare? Lavori su se stessa, controlli la sua ansia magari anche con un aiuto professionale
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks