Utente
Gentile Dottore,
un mese fa ho avuto un incidente, nel quale ho riportato una frattura alla caviglia molto grave, e ora a distanza di tanto tempo mi stanno succedendo cose strane.
Mi sento di impiccio per tutti, non posso essere autonoma, e questo mi rende nervosa e triste, non voglio uscire anche se potrei, perchè sto male nel vedere che le altre persone possono fare anche le cose più semplici che io non riesco a fare e non farò per molto tempo.
sono sotto pressione per le scuola, xke sto studiando tutto a casa, ma la cosa è piu complicata, e pure questo mi rende nervosa.
Non voglio vedere nessuno, preferisco stare da sola.
Non capisco perchè mi succede questo. sono sempre stata una ragazza solare a allegra che ama la compagnia, ma ora tutto si è capovolto.
Che cos'ho??
che cosa devo fare??

Grazie.
Cordiali saluti

Chiara

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza
I sintomi che descrivi non danno un quadro chiaro di ciò che ti è successo, ad esempio se l'incidente che hai subito ti ha lasciato degli strascichi, oppure se stai avendo anche altri tipi di problemi oltre al sentirti sotto pressione per la scuola. Sono cose che possono avere influenza sul nostro stato d'umore e sulla motivazione.

Hai già interpellato il tuo medico? Penso che come prima cosa potresti fare questo, potrà essere anche lui a indirizzarti in merito.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2] dopo  
Utente
non l'ho interpellato. La mia paura è di entrare in depressione, come mia madre e mio padre.

[#3]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Ma se hai questa paura, è importante che non resti senza fare nulla e che ti dia da fare per non cascarci. Anzi, il fatto che tu abbia paura è positivo, perché significa che forse ancora non sei depressa.

Perciò è importante che tu ti faccia visitare. Puoi fare diverse cose, provo a elencartele.

Potresti parlarne con i tuoi genitori. Non so che tipo di rapporto tu abbia con loro, ma se loro ci tengono a te dovrebbero adoperarsi e cercare di farti stare meglio.

Potresti andare da sola dal tuo medico, come ti ho già suggerito.

Oppure potresti recarti da sola alla tua ASL, chiedendo di poter effettuare un colloquio psicologico. A quanto vedo sei maggiorenne, quindi non hai bisogno di informarne nessuno. Il primo colloquio in genere è gratuito e se sarà opportuno potranno essertene concessi altri, dietro pagamento di ticket molto bassi.

Come vedi ci sono diverse cose che puoi fare. Ma la cosa peggiore è restare senza far niente.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#4] dopo  
Utente
grazie dell'aiuto dottoressa.segurò il suo consiglio.

[#5]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile ragazza,
visto che sei maggiorenne perchè non provi a chiamare il Centro Medico che c'è a Villa Caramora?

Parlane al tuo medico: probabilmente non è nulla di grave, ma sentire un parere esterno è sempre d'aiuto
Cordialmente

Daniel Bulla

[#6] dopo  
Utente
grazie mille dottore. lo farò.