Utente
buongiorno...sono un ragazzo di sedici anni chiedo il Vostro aiuto perchè vedo la Vostra immensa disponibilità nell'aiutare i pazienti...da circa un mese mi sono lasciato con la mia ragazza che era per me una persona molto importante, mantenendo un rapporto di amicizia...però spesso è capitato di essere triste e di soffrire...vorrei sapere gentilmente se sentire ancora questa ragazza potrebbe portare a delle gravi conseguenze psicologiche.
P.S. tengo molto a questa ragazza e non vorrei perderla per nessun motivo al mondo

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gentile ragazzo questa sensazione di tristezza dovuta alla vicinanza della sua ex non può portare verso gravi conseguenze ma sicuramente alla non risoluzione del suo vissuto di angoscia dovuto al fatto di non stare più insieme. Non ci sono consigli o regole può solo domandarsi se questa amicizia possa tamponare una sofferenza più grande o alimentare qualche falsa speranza e sfociare in una sofferenza maggiore. Ma questo può chiederlo solo a sé stesso.

cordialmente
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile ragazzo,
intanto grazie per i complimenti, che spesso sono davvero incoraggianti per noi.

Rispondo alla tua domanda "sentire ancora questa ragazza potrebbe portare a delle gravi conseguenze psicologiche?"

con un'altra domanda: conosci qualcuno che, sentendo la propria ex ragazza, sia andato incontro a "gravi" conseguenze psicologiche?

Probabilmente no. Forse tutto ciò arriva dalla paura di ciò che tu potresti provare risentendola.

E questo ci dice che per ora potresti aspettare ancora un po'

Stai tranquillo
Cordialmente

Daniel Bulla