Utente
Salve a tutti, ho 23 anni, e purtroppo ho ancora timore di mia madre.
Sin da piccola ho avuto questa paura, non so il perché, non riesco ad affrontarla, non riesco neanche a disobedirla, e questa cosa mi fa soffrire molto sia fisicamente ma soprattutto psicologicamente... Ogni volta che voglio affrontarla per farle capire che siamo nel 2020 e che ormai sono grande e indipendente (ho trovato anche lavoro) mi blocco, come mi avvicino a lei per parlarle, mi viene l'ansia, mi viene la tachicardia, e vivo malissimo... Non so come fare, non vivo la vita che voglio, e così facendo, per colpa sua, ogni volta perdo le persone che amo... Ho già perso un fidanzato per colpa sua, e sto per perdere anche questo attuale dopo 3 anni, perché se voglio fare una vacanza non posso andarci, ora stiamo parlando anche di una convivenza per il lavoro e per vederci di più... So che sono maggiorenne e non dovrei neanche più darle ascolto e fare ciò che voglio...Ma io non riesco ad andarle contro...non so cosa fare, voglio solo farle capire che i tempi sono cambiati (siccome lei è molto all'antica) e che voglio essere indipendente.

Grazie per l'aiuto e per chi risponderà.

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

ci scrive che, rispetto a Sua madre,
"... voglio solo farle capire che i tempi sono cambiati (siccome lei è molto all'antica) e che voglio essere indipendente."

In realtà più che "farle capire", Lei vorrebbe ESSERE indipendente.
Ma al contempo "non so cosa fare" e ".. non riesco ad affrontarla, neanche a disobbedirla".
E dunque è immobile, immobilizzata dalla paura che si contrappone con decisione al desiderio di autonomia.

Considerata la Sua età,
si fa strada il timore che senza un aiuto esterno Lei rimanga impantanata in questa situazione;
per cui Le consiglierei di darsi un tempo: qualche mese non di più,
dopo il quale, se è ancora nella immobilità,
chieda l'aiuto di persona ad una Psicologa Psicoterapeuta.

Se ritiene
ci tenga aggiornati.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente
Ci proverò, con tutte le mie forze.
Grazie mille per aver risposto alla mia richiesta.

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
... con la speranza che questo Consulto possa esserLe di incoraggiamento...

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/