Utente
Buongiorno a tutti,
immagino che non sia la prima a porvi questa situazione.

FIno a qualche giorno fa' ho reagito in maniera positiva o forse ho solo trovato il modo per esorcizzare le mie paure di questo terribile virus.

Stanotte credo di aver avuto una specie di attacco di panico...dico "credo" perchè non ne ho mai avuti prima.
Sudorazione e battico cardiaco alle stelle.
E' durato 5 minuti buoni...ma poi, mi sono detta che c'è gente che sta peggio e che non avrei potuto mai chiamare i soccorsi per una "stupidata" del genere quando c'è gente che ha piu' bisogno.
Cosi è passato...piano piano.
Ma la paura c'è e c'è stata.
E' presente ogni giorno.
Anche se poi, riflettendo, so che la casa di ognuno di noi, è il posto piu' sicuro perchè il pericolo è là fuori.
Quindi piu' si sta a casa e meglio è.
Ma a volte tra queste quattro mura mi sembra di impazzire.

Io, in queste due settimane, sono uscita due volte per la spesa e non ho piu' intenzione di uscire...me la farò mandare on-line.

Perchè ho paura e sono angosciata...per me e per i miei cari.
Non accendo piu' la tv...solo alla sera se magari c'è qualche film.
I social network nemmeno...sto cercando di evitarli perchè anche li si sentono tante notizie drammatiche.

Durante il giorno cerco di distrarmi facendo attività fisica...leggere e studiare...ma piu' che altro è alla sera che faccio fatica ad addormentarmi perchè la mia testa pensa...e pensa al peggio, purtroppo.

Come si puo' fronteggiare tutto questo?
Si possono fare delle consulenze on-line con psicologi?
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Stefano Maranto

24% attività
20% attualità
12% socialità
CEFALU' (PA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gent.le ragazza,

la complessa situazione sanitaria che stiamo vivendo, porta inevitabilmente ad un innalzamento del livello d’ansia, che insieme ad altri fattori dipendenti dalla nostra personalità, può determinare manifestazioni psicosomatiche, come appunto gli attacchi di panico notturni, che lei ci riferisce e che ha saputo gestire adeguatamente. In questa fase, sarebbe consigliabile un percorso di supporto psicologico per elaborare l’ansia che sta sperimentando e poter così risolvere la sintomatologia associata, che le sta creando questo disagio.
Le consulenze psicologiche on-line è una modalità ormai abbastanza diffusa per l’erogazione di consulenze e servizi psicologici a distanza, che anch’io utilizzo nella pratica clinica, o quando i pazienti sono impossibilitati a raggiungere lo studio.
Cordiali Saluti
Dr. Stefano Maranto - Psicologo
Riceve a Cefalù (PA) e consulenze on-line

[#2] dopo  
Utente
Ok,grazie mille.
Vedrò di contattare un suo collega qui della mia zona per aiutarmi ad affrontare questa ansia e queste paure.
Grazie mille.

[#3]  
Dr. Stefano Maranto

24% attività
20% attualità
12% socialità
CEFALU' (PA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Con un adeguato percorso psicologico, riuscirà a gestire queste ansie e paure. Se lo ritiene opportuno, ci tenga aggiornati.
Cordiali Saluti
Dr. Stefano Maranto - Psicologo
Riceve a Cefalù (PA) e consulenze on-line