Utente
Buonasera a tutti ormai sono tristemente noto su questo sito.

Credo di stare per morire, la paura della morte mi sta annientando.

Faccio cure farmacologiche Cipralex e Xanax ma nulla ha effetto, ho la fobia dell'infarto che a quanto pare è l'unica cosa che non posso controllare ho paura anche a salire le scale o capogiri e vertigini continue paura di svenire.

Dopo 3 anni di psicoanalisi andati a vuoto mi è stato consigliato un terapeuta cognitivo comportamentale ho fatto 2 sedute quindi non posso giudicare ma io non posso vivere così ho fatto tutte le indagini cardiache possibili ecg holter Doppler dei vasi del collo e tutto questo solo nell'ultimo anno, ma io vivo nel terrore.

Mi ascolto il polso tutto il giorno non vado più in palestra ho paura a salire le scale ma la cosa più invalidante sono questi capogiri continui ho paura di perdere i sensi, penso che per me la vita a 36 anni sia finita devo cominciare a pensarci seriamente alla morte.

Mercoledì scorso ho fatto l'ennesimo ecg tutto in ordine pressione 130/60 adesso sono accanto a mia figlia di 3 anni che dorme e invece da padre separato di godermi gli attimi ho il terrore che si svegli di doverci giocare e affaticare il mio cuore, aiutatemi penso che il suicidio sia l'unica soluzione ma non ne ho il coraggio

[#1]  
Dr. Francesco Ziglioli

28% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

"mi è stato consigliato un terapeuta cognitivo comportamentale ho fatto 2 sedute"
Molto bene, il collega sarà ben definire tutti i suoi "comportamenti protettivi" che mette in atto, come valutare il polso, e i suoi "evitamenti", come il non frequentare la palestra. Saprà senz'altro trattarli nel modo più funzionale.
Capisco anche che lei sia saturo di questa situazione di disagio. Le viene chiesto però di attendere un po'. Consideri che ormai scrive su questo sito da quasi un anno e mezzo, quindi tenga duro ancora un pochino e si fidi del suo terapeuta.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta in realtà non c'è la faccio più 3 giorni fa sono finito in ps in preda ad una crisi di panico fortissima mi hanno dato delle gocce di lexotan per calmarmi,io temo troppo la morte ho una paura folle non capisco chi fa progetti se tutto può finire in un attimo,penso a 36 anni di essere vecchissimo

[#3]  
Dr. Francesco Ziglioli

28% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
L'esperienza di ricovero in pronto soccorso è estremamente comune in situazioni come la sua
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#4] dopo  
Utente
Volevo chiedere un ultima cosa lo psichiatra mi ha dato cipralex e Xanax io prendo lo xanax ma ho paura a prendere il cipralex,in più l'altro giorno durante l'attacco la pressione è salita a 144/86 e i battiti a 120 non sottopone il cuore ad uno sforzo?poi il giorno dopo l'ho fatta controllare dal curante ed è scesa a 125/70

[#5] dopo  
Utente
Dot.mi scusi ancora lei nelle sue psicoterapie ha affrontato questi disturbi?si può guarire?

[#6]  
Dr. Francesco Ziglioli

28% attività
20% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
BRESCIA (BS)
MONTICHIARI (BS)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Si, la prognosi è favorevole e si può imparare a riconsocere, modificare e gestire pensieri negativi ed emozioni poco funzionali.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Ziglioli
Psicologo - Brescia, Desenzano, Montichiari
Www.psicologobs.it

[#7] dopo  
Utente
Dot.mi scusi volevo chiederle ma questo stato ansioso può danneggiare il mio cuore?