Utente
Gentili dottori/dottoresse,

non ho rapporti sessuali da circa vent'anni e mi masturbo regolarmente, senza alcuna disfunzione.
Questa condizione non è da me desiderata ma voglio comunque perseverare per cercare di arrivare ad una definitiva rassegnazione.
A quali problemi psicologici posso andare incontro?
Quali emozioni disfunzionali sono coinvolte?
Potrò in futuro non avvertire più il desiderio?


Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

senza conoscere la Sua storia è impossibile rispondere ai Suoi quesiti in una maniera personale.

In generale cosa è possibile dire sulla tematica che ci sottopone?

I rapporti sessuali non sono fisiologicamente necessari all'individuo,
e infatti l'assenza non mette in pericolo la sua sopravvivenza fisica;
sono piuttosto un'esigenza della specie che "ha l'esigenza" di perpetuarsi.

La sessualità umana è dunque un bisogno o un desiderio?
L'assenza della sessualità con altri è una tra le scelte possibili
o è in ogni caso una castrazione?
I rapporti sessuali possono essere sostituiti efficacemente dalla masturbazione?

Se la "Astinenza rapporti sessuali", come recita il Suo titolo
è una scelta profonda - qualsiasi ne sia la motivazione - le conseguenze possono essere medeste; la mente è potente.
Se invece tale assenza è frutto di timori o di ansia da prestazione, o di educazione repressiva o altro,
le conseguenze saranno differenti.

Tutto il resto - ed è tanto - potrebbe essere approfondito in una consulenza psico-sessuale con un/a Psicologo/a Psicoterapeuta perfezionato in sessuologia.
Ci ha mai pensato?

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente
Gent.ma dottoressa Brunialti,

non ho intenzione di perpetuare la specie, ovvero non desiderio di avere dei figli. Credo che la sessualità umana sia un desiderio. La mia scelta è profonda e non derivata da altre motivazioni che mi ha elencato.

Sono rimasto molto arrabbiato da come sono andate le cose, ho sempre avuto un forte desiderio di avere rapporti sessuali. Adesso sono consapevole che il passato non si può cambiare e, tutto sommato, non mi sono perso niente di che.

Non sono interessato ad un percorso di psicoterapia. È possibile avere un quadro approssimativo con degli appuntamenti di sola consulenza (1, 2 appuntamenti, magari da remoto)?

Grazie

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sulla piattaforma non è possibile l'autoinvio,
ma di ognuno di noi Specialisti troverà i recapiti.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/