Utente
Buonasera a tutti.

Ho 36 anni.
Ho scritto tempo fa per far domande inerenti alla memoria.
Un gentile Dott.
ssa mi rispose in modo esaustivo direi.
Rileggendo, vorrei dei chiarimenti in merito ad un punto, poiché omisi io di chiedere: dallo scorso consulto ho compreso che ciò che la nostra mente ricorda è sì reale, il fatto in sé è avvenuto ma i particolari possono essere non così precisi (un cerchietto bianco anziché rosso, ecc).
Ciò che mi era sfuggito di chiedere è: per quanto riguarda il ricordo alterato nei luoghi, cosa vuol dire?
Se io rammento di aver avuta una conversazione piacevole, od un evento che la mia mente ha immagazzinato accaduto al primo banco della mia classe in 4 elementare, con una amichetta a me all'epoca cara, come può il ricordo di ciò che è realmente avvenuto aver "cambiato" luogo?

Oddio forse la domanda come l'ho posta è contorta...ditemi voi.


Un grazie a tutti

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

La domanda non è contorta
bensì non di nostra competenza.
Noi qui non rispondiamo a curiosità psicologiche
ma a situazione di disagio psichico e sofferenza.

Se così fosse
riformuli la Sua richiesta.
Grazie.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/