Utente
Buongiorno sono un giovane ragazzo ma già da 2 anni soffro si continui attacchi d'ansia.
Il più delle volte per esempio la mia ansia è legata al mio stato fisico perché quando a volte non mi sento bene vado a cercare su internet quali sono le possibili cause ed il più delle volte mi soffermo a guardare le più disastrose tanto che per 2 settimane pensai di avere in atto un attacco cardiaco e mia madre mi portò da un cardiologo per mostrarmi che non avevo problemi.
Il medico mi disse che la mia era solo ansia perché il mio cuore è in condizioni perfette e quindi mi prescrisse il lexotan.
Andai avanti per circa un mese e mezzo a prendere il lexotan e andava tutto bene ma adesso da un po' di tempo sono tornato ad avere gli attacchi d'ansia.
Per lo più consistono in sudorazione alta molta paura fatica a respirare e non ho più voglia di far niente e ogni volta torno a cercare sempre su internet le cose che mi portano ad avere gli attacchi d'ansia.
Prima quando stavo in compagnia per esempio con i miei amici o allo stadio mi dimenticavo dei brutti pensieri e stavo meglio ma adesso a volte anche quando sono con i miei amici a volte mi prendono gli attacchi d'ansia e mi invento che devo andarmene e quindi vado via torno a casa e ricomincio a stare male.

Non ci parlo mai con nessuno perché non voglio dare fastidio alle altre persone con i miei problemi.
Anche per esempio le goccine omeopatiche che vendono in farmacia non mi aiutano anzi non mi fanno proprio effetto.

Ci sono volte in cui l'ansia diventa veramente molto forte e non riesco a fare niente e mi viene da piangere.
Non ho mai capito il motivo per il quale sono così ansioso perché da quello che vedo molti miei amici non hai i miei stessi problemi anzi mi sembrano più calmi.

Vi disturbo per sapere cosa potrei fare per smettere di avere questi attacchi d'ansia e cercare di calmarmi di più.

Spero in una risposta.

Grazie e buona giornata.

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

purtroppo questo servizio è riservato alle persone maggiorenni.

Possiamo però raccomandarTi di recarti dal Tuo medico di base e di parlargli dell'ansia.
Oppure chiedere un appuntamento con lo Psicologo del Consultorio (anche per minorenni, gratuito).

Non attendere oltre.

Avremmo potuto semplicemente respingere il Tuo consulto, ma abbiamo preferito spiegarti il motivo della mancata risposta e darTi qualche dritta perchè Tu possa autogestirti.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/