Utente
Salve ho bisogno di una mano.
Ho vissuto per un anno e 2 mesi una relazione con un ragazzo di cui ero profondamente innamorata.
Penso non mi sia mai innamorata di nessuno in questa maniera.
Lo sentivo fin dentro le ossa.
Nella nostra relazione era molto dubbioso su tutto per vari fattori, tra cui gelosia retroattiva e insicurezza della sua persona (A causa di questa ha cercato anche di cambiarmi e, ahimè, ci é riuscito) ma é sempre rimasto con me.
Un mese fa circa si invaghisce di questa ragazza mai vista prima e decide così di lasciarmi chiudendo la relazione.
Sembrava quasi ossessionato da lei.
Nel mentre conosco un ragazzo dolce, gentile, perfetto direi.
Nel frattempo torna il mio ex disperato, che mi supplica per due settimane di tornare con lui perché capisce d’esser innamorato perso.
Non riesco a capire cosa fare perché questa situazione opprime la mia testa; io sento che questo nuovo ragazzo è perfetto ma penso comunque al mio ex.
Lo amerò ancora?
Sento anche che manca una parte di me continuamente.
Allo stesso tempo non voglio lasciare il nuovo ragazzo Perché ho paura di pentirmene.
Per favore aiutatemi questo dubbio mi distrugge la testa.

[#1]  
Dr. Gianfranco Fabiano

16% attività
20% attualità
4% socialità
FRASCATI (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Cara scrittrice
Spesso capita che quello che sentiamo con la pancia possa non coincidere con quello che pensiamo con la testa. Questa situazione è molto comune, perché non si sa mai a chi dare retta. Mi permetto di suggerirle che prima dovrebbe dare ascolto alle sue emozioni e sensazioni e successivamente valutarie da un punto di vista più logico e razionale.
Spero di esserle stato utile.
Cordialmente Dottor Fabiano
Dr. gianfranco fabiano

[#2] dopo  
Utente
Mio caro dottore io non capisco! Perché quando sono con il mio ex ragazzo sento che tutto è completo e mi dispiace per il nuovo ragazzo, ma se sono con quest’ultimo mi dispiace per il mio ex ma non voglio che mi dimentichi! Che cosa provo? Mi aiuti a capirlo per favore