Utente
Buongiorno! Sono qui perche avrei davvero bisogno di un consiglio.
Io sono una ragazza molto ansiosa e sento come se avessi 2 tipi di ansia: una mi sembra normale perché la sento sul momento quando devo fare qualcosa che mi preoccupa, l'altra invece appare dal nulla.
Mi spiego meglio.

Anni fa ho avuto un episodio spiacevole di ansia di questo secondo tipo che mi è durato due mesi, ormai non mi faceva piu vivere e quindi sono andata da una psicologa che mi ha aiutata tantissimo.
La cosa strana di quello che stavo vivendo è che io ero totalmente razionale, sapevo che era tutto eccessivo e senza senso, ma nonostante questo non riuscivo a spegnerla.

Oggi è tutto ok, ma molto spesso mi capita di essere tranquilla e due secondi dopo di avere un attacco di panico, mi vengono anche durante la notte, oppure mentre dormo poi mi sveglio con la tachicardia e con il pensiero rivolto a cose a cui magari durante la giornata non ho nemmeno pensato oppure ho pensato una sola volta senza manco darci tanto peso.

Sento di avere una parte di ansia che si aggrappa ad alcune cose senza motivo e si manifesta fisicamente più che emotivamente.
Non vedo davvero il senso di tutto ciò.

Voi cosa ne pensate??
È il caso di ritronare da un* psicolog*?

Grazie mille per il vostro tempo:)

[#1]  
Dr. Susanna Scartoni

20% attività
16% attualità
12% socialità
AREZZO (AR)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2015
La paura è quell'emozione che ci attiva e ci protegge, è una dotazione del nostro equipaggiamento per prepararci a una reazione funzionale. A volte però, piuttosto che lasciarla andare, la vogliamo spiegare razionalmente o volontariamente controllare, sino a esasperarla nelle sue manifestazioni fisiologiche.
Dr. Susanna Scartoni
Psicologa/Psicoterapeuta
0039 392 9295635
susannascartoni@gmail.com